Usa questo metodo semplice e veloce per lavare a casa le pellicce ecologiche. Provalo!

Ti sveliamo tutti i segreti per lavare bene a casa le pellicce ecologiche. Usa questo metodo infallibile per un risultato perfetto in poche mosse!

Da un po’ di tempo hanno sostituito quasi del tutto le pellicce di vero pelo di visone, ermellino, cincillà e così via. Stiamo parlando delle pellicce ecologiche, scelta più economica e, soprattutto, d’amore verso gli animali. Cappotti, giacconi, bolerini e accessori in pelo sintetico sono sempre più richiesti sul mercato. Molte case di moda hanno già bandito le pellicce vere dalle loro collezioni.

Le battaglie delle associazioni a difesa dei diritti degli animali hanno contribuito non poco a questo graduale cambio di rotta. La moda si ravvede, sceglie di proteggere di più gli animali, e le fashion victims si adeguano. E’ il trionfo delle pellicce ecologiche, di vari modelli e con colori a volte molto sgargianti.

pelliccia
(Adobe Stock)

I prezzi delle pellicce ecologiche sono più abbordabili. Un giaccone, non griffato, può costare anche poco più di 50 euro. Ma anche meno, dipende sempre da ciò che si desidera. Invece, i modelli firmati dalle grandi case di moda, sono più costosi.

E tu ami le pellicce ecologiche? Se la risposta e sì e ne hai una in armadio, ti sveliamo i segreti per lavarle bene a casa, risparmiando tempo e fatica. Scopri subito di più!

Come lavare le pellicce ecologiche a casa in soli 3 step

Le pellicce ecologiche ci riparano dal freddo nei mesi invernali. Sono calde, comode, avvolgenti e si sposano bene con ogni look. Ora però, con l’inizio della bella stagione, è arrivato il momento di riporle nell’armadio. Ovviamente, prima di conservarle in attesa del prossimo inverno, un lavaggio accurato è d’obbligo.

Forse non sai che puoi lavare la tua pelliccia ecologica a casa, in soli 3 step. In pochi minuti avrai un risultato perfetto, come quello della lavanderia. Ecco come devi procedere.

pelliccia
(Adobe Stock)

  • Elimina le macchie. Dai un’occhiata alla tua pelliccia ecologica. Se ha delle macchie, puoi trattarle con il bicarbonato da lasciare in posa per 5-10 minuti. Trascorso il tempo, strofina nel verso del pelo con un panno morbido. In alternativa, puoi usare anche una spazzola. Fermati soltanto quando le macchie saranno sparite o, comunque, attenuate.
  • Lavala in acqua fredda. Prendi una bacinella, riempila d’acqua fredda e versa un mezzo misurino di sapone delicato, uno di quelli adatti per lavaggi a mano e in lavatrice. Lascia in ammollo la pelliccia per 15-20 minuti e, poi, risciacqua bene. Fatto questo, mettila ad asciugare all’aria aperta, stendendola in orizzontale. Non esporla alla luce diretta del sole.

LEGGI ANCHE –> Come lavare correttamente la biancheria intima: consigli utili

  • Sistema il pelo con la spazzola. Dopo l’asciugatura, è importante aggiustare il pelo. Usa una spazzola a setole metalliche per sistemarlo, sempre nel suo verso. Questa operazione è fondamentale per ravvivare e dare volume al pelo dopo il lavaggio.

Queste sono le astuzie per un buon lavaggio a mano. Puoi scegliere anche di lavare la pelliccia ecologica in lavatrice, sempre che la sua etichetta lo consenta. Leggila attentamente e segui alla lettera le istruzioni riportate. In linea generale, il consiglio è di impostare un lavaggio delicato escludendo la centrifuga, per non strapazzare troppo il pelo. Per il sapone, meglio sceglierne uno neutro, quello di Marsiglia è perfetto.

Ora sai come lavare in modo impeccabile le pellicce ecologiche. Non è poi così difficile. Serve soltanto un’attenzione particolare per i materiali, perché sono composti da miscele di poliestere, acrilico, nylon e altre fibre sintetiche. Quindi, lo ribadiamo, parti sempre dall’etichetta per non commettere errori nel lavaggio.

Da leggere