Armocromia. Che stagione sei? Ecco la primavera: tonalità, colori e giusto abbinamento

L’armocromia è lo studio dei colori amici e nemici per il nostro incarnato e ci permette di capire cosa possiamo indossare e cosa è consigliato non indossare in base ai nostri toni della pelle. Oggi parliamo delle stagioni Primavera!

Realizzata con Canva

Prima di assegnare le palette alle tipologie di donne, dobbiamo sottolineare che essere associata ad una stagione non dipende dal proprio mese di nascita ma la stagione di riferimento è ispirata ai colori della natura in quelle specifiche quattro fasi dell’anno solare: il nome che viene dato a queste quattro categorie è del tutto convenzionale, quindi non c’entra con il vostro mese di nascita o con il guardaroba estivo o invernale.

Semplicemente, si ispirano ai colori della natura in quelle quattro fasi dell’anno solare. Oggi vogliamo parlare insieme a voi della stagione della Primavera!

LEGGI ANCHE –> Armocromia, analisi del colore per scoprire quali ti valorizzano di più

Le donne Primavera, più rare e difficili da riconoscere, hanno valore cromatico e intensità alta, ma il sottotono può variare sensibilmente. La palette a disposizione è molto variegata: colori beige/albicocca e i blu, sempre nelle tonalità calde e luminose. I colori da bandire sono il grigio e nero. Grazie all’incarnato radioso, le donne Primavera “reggono molto bene i colori forti”. Ma vediamo nello specifico le sottocategorie che contraddistinguono le donne di queste categorie.

Donne Primavere: ecco le quattro intensità diverse

Realizzata con Canva

Le donne primavera sono le più difficili da individuare perché presentano una gamma di colori più ampia. Tendenzialmente le donne Primavera si distinguono in  4 sottogruppi: Light (chiaro), Warm (caldo), Bright (brillante) e Puro.

Primavera Light

Le donne Primavera Light vengono valorizzate da colori chiari, neutro-caldi e vivaci. Via libera a: rosa pesca, giallo chiaro, rosa salmone, rosso papavero chiaro, verde acqua, verde prato, turchese, violetto caldo, beige dorato e bianco panna. I colori banditi sono: nero, blu notte, blu elettrico, viola scuro, magenta, bordeaux, grigio scuro e rosso scuro.

Tendenzialmente infatti, le primavera Light sono molto chiare, luminose e con un sottotono caldo un po’ come le sorelle Ferragni, sia Valentina che Chiara possono essere classificate come Primavere Light. Solitamente infatti le light hanno capelli biondi, con sfumature dorate, ma possono averli anche rossi. Gli occhi, invece, sono azzurri e verdi vivaci.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

  • Caratteristica principale: chiarezza
  • Temperatura: neutro-calda
  • Profondità: bassa
  • Croma: medio-alto
  • Contrasto: basso

Primavera Warm

La Primavera Warm è caratterizzata dal calore come dice la parola stesa. Solitamente, le donne di questa categoria hanno capelli rossi o biondi dorati con occhi verdi, azzurri o nocciola chiari sempre con sfumature calde al loro interno.

Le tonalità calde sono le vere protagoniste per queste donne. Via libera a: rosa salmone, giallo, verde prato, rosa pesca, arancio, verde acqua, marrone dorato, turchese, oro, beige dorato e bianco panna. I colori banditi sono: nero, grigio, azzurro, blu elettrico, fucsia e viola scuro e freddo. Un esempio di Primavera Warm è Miriam Leone!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo)

Primavera Bright (luminosa)

La Primavera Bright ha i colori più brillanti di tutta la categoria. Nella maggior parte dei casi, le donne di questa categoria hanno occhi azzurri o verdi molto brillanti con capelli biondi o castani con sfumature calde. Insieme all’Inverno Brillante è una stagione molto rara in Italia. Sono valorizzate da colori brillanti, neutro-caldi e medi. Via libera a: rosso ferrari, rosa acceso e caldo, arancione, color mango, giallo intenso, verde lime, verde acqua, rosso corallo, turchese acceso, marrone dorato e viola neutro e brillante. I colori banditi sono: grigio, azzurro polvere, viola spento, bordeaux, rosa malva e verde militare spento. Questa categoria, rispetto a tutte le altre primavere, tollera il nero ma è consigliabile solo negli abbinamenti. Un esempio chiaro di Primavera Bright è Paola Turani.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani)

Primavera Pura

La Primavera Pura ha una certa luminosità, ma ha anche colori con una piccola dose di grigio. Le donne di questa ‘categoria’ hanno solitamente capelli biondi o castani chiari e occhi verdi/azzurri o nocciola.

Le donne Primavera Puro sono valorizzate da colori chiari, neutro-caldi e mediamente vivaci. Via libera a: rosa pescato, color albicocca, rosso corallo spento, giallo spento, color sabbia, verde chiaro e spento, verde acqua, turchese chiaro e smorzato e violetto caldo e soft. Colori banditi sono: nero, blu elettrico, blu notte, viola scuro, fucsia, rosso scuro, rosso ferrari e bordeaux.

  • Caratteristica principale: chiarezza soft
  • Temperatura: neutro-calda
  • Profondità: bassa
  • Croma: medio
  • Contrasto: basso