Il dolce di stagione è il tiramisù alle fragole ma con le uova pastorizzate: ideale anche per i bambini

Il dolce di stagione è il tiramisù alle fragole, fresco e con le uova pastorizzate: scopri la ricetta perfetta ideale anche per i bambini.

Un grande classico ma rivisitato in chiave primaverile: è il tiramisù alle fragole con la variante delle uova pastorizzate.

Una ricetta sicura che potranno consumare anche i vostri bambini senza incorrere nel pericolo di eventuali batteri che possono essere presenti nelle uova crude.

Grazie alle nostre dritte porterete a tavola un dolce perfetto per tutta la famiglia ideale da servire anche per l’imminente festa della mamma che si celebrerà domenica 9 maggio. Scopriamo subito la ricetta.

La ricetta del tiramisù alle fragole con le uova pastorizzate

tiramisù fragole uova pastorizzate
Fonte: Canva

Finalmente la primavera è sbocciata e con essa sono arrivate anche le tanto amate fragole desiderate per un lungo inverno dagli estimatori di questi deliziosi frutti rossi.

Le fragole sono frutti particolarmente benefici e tra i preferiti dai bambini. Ecco che allora possiamo utilizzarle per preparare freschi e gustosi dessert come il rotolo panna e fragole o la torta furba alle fragole.

Tra i grandi classici rivisitati in chiave primaverile troviamo poi il tiramisù che prevede appunto l’aggiunta di questi preziosi frutti, ovvero le fragole. Naturalmente in questo caso lasceremo da parte caffè e cacao.

Una ricetta davvero golosa ma al tempo stesso delicata che piacerà tantissimo anche ai vostri piccoli. Non solo, potrete offrire loro questo dolce in maniera sicura grazie al processo di pastorizzazione delle uova. Scopriamo subito come fare e la ricetta.

LEGGI ANCHE –> Fragole in vaso | Come si coltivano nell’orto verticale

Ingredienti

  • 400 g mascarpone
  • 150 g zucchero + 2 cucchiai
  • 4 uova
  • 400 g fragole (tenere da parte 5-6 fragole per decorare)
  • 400 g savoiardi o pavesini
  • 1 bicchiere acqua
  • 1 limone, succo
  • 1 pizzico sale

Preparazione

Partiamo dalle fragole: dopo averle mondate le tagliamo a pezzettini e le mettiamo in una ciotola con del succo di limone e un paio di cucchiai di zucchero.

Passiamo quindi alla crema. Per prepararla dovremo pastorizzare le uova come già spiegato all’inizio. Sia i tuorli che gli albumi. Vediamo come si procede partendo dai tuorli.

Sciogliamo metà della dose dello zucchero in 25 ml di acqua e mettiamo sul fuoco facendo attenzione a non farlo caramellare.

Separiamo i tuorli dagli albumi. Sbattiamo i tuorli con la frusta elettrica e quando lo sciroppo di zucchero avrà raggiunto i 121°C (dovremo usare un termometro da cucina) lo versiamo a filo nei tuorli mescolando per altri 2-3 minuti fino a che il composto non diventerà chiaro e spumoso.

Se non dovessimo avere il termometro da cucina dobbiamo valutare a occhio la giusta temperatura. Per farlo dovremo notare quando iniziano a salire le prime bollicine. A quel punto significa che la giusta temperatura è arrivata.

Proseguiamo quindi con la lavorazione della crema mescolando il mascarpone così da ammorbidirlo. Una volta che lo abbiamo reso morbido lo uniamo alla crema di tuorli pastorizzati e mescoliamo delicatamente per non far smontare il composto.

E ora pastorizziamo gli albumi. Con le fruste elettriche montiamo gli albumi a neve con un pizzico di sale. Prendiamo l’altra metà dello zucchero e sciogliamolo in altri 25 ml di acqua. Mettiamo sul fuoco e quando sarà arrivato alla temperatura di 121°C versiamolo a filo negli albumi. Mescoliamo piano per non smontarli. A questo punto uniamo gli albumi al resto della crema facendo movimenti dal basso verso l’alto così da non smontare il tutto.

La nostra crema per il tiramisù alle fragole è pronta. Non resta che assemblare il nostro fresco dessert.

tiramisù fragole uova pastorizzate
Fonte: Canva

Riprendiamo le fragole messe a macerare e scoliamole dal liquido. Immergiamo i biscotti, pavesini o savoiardi, in questo sciroppo e iniziamo a fare gli strati. Mettiamo alla base la crema, quindi uno strato di biscotti, poi le fragole a pezzettini e di nuovo la crema. Proseguiamo così fino ad esaurimento degli ingredienti. In superfice terminiamo con uno strato di crema e fragole tagliate a metà, lasciate precedentemente da parte per decorare.

Non ci resta che mettere il dessert in frigorifero e lasciarlo riposare per 2-3 ore. Quindi serviamo freddo. Infine, un’idea alternativa è quella anche assemblare il tiramisù alle fragole con uova pastorizzate in coppe monoporzione.

Da leggere