Ilary Blasi, la prima volta con Francesco Totti: la pazzesca confessione

Ilary Blasi è legata a Francesco Totti ormai da tempo, ma l’inizio della storia d’amore non è stato dei migliori: la confessione.

ilary blasi francesco totti
Screenshot da video

“Speravo de morì prima”, deve averlo pensato Francesco Totti, prima ancora che uscisse l’omonima serie tratta dalla sua autobiografia ufficiale edita da Rizzoli e scritta in collaborazione con il giornalista Paolo Condò. In quelle pagine si racconta, fra le altre cose, un retroscena della storia d’amore con Ilary Blasi: la relazione con la celebre conduttrice televisiva non è partita sotto i migliori auspici.

Al primo appuntamento ufficiale, l’ex capitano giallorosso ha scelto “Il Fungo” noto ristorante romano nel quartiere Eur. Immancabile la Ferrari per presentarsi dalla sua bella in modo sfavillante, Ilary rimase stupefatta. A tal punto – racconta l’ex calciatore – che nell’aprire lo sportello per scendere dal bolide diede un colpo piuttosto forte al muretto circostante: il graffio sulla portiera fu considerevole, ma Totti (più per amore che per noncuranza) fece finta di nulla.

LEGGI ANCHE – Giulia Salemi, la straziante confessione spiazza: “Mi si è gelato il sangue”

Ilary Blasi e Francesco Totti, il divertente aneddoto sulla prima volta

ilary blasi francesco totti
(Instagram)

Il racconto è molto più colorito nelle pagine del libro e appena accennato nel corso della chiacchierata serie tv, dove Totti (quello vero non Piero Castellitto) recita nel finale. La moglie, invece, è interpretata da Greta Scarano: la famiglia Totti è molto unita e affiatata anche grazie ad episodi di questo tipo.

Forse un po’ paradossali, ma sicuramente occasione di divertimento e sorrisi. Ricordare certe scene, una volta che l’amore ha trionfato, può essere solo un’occasione bellissima per sottolineare quanto un sentimento non si fermi – effettivamente – davanti a nulla. Proprio come la portiera di quella Ferrari, resiste alle botte e alle ammaccature, con quella leggera disinvoltura e un pizzico di complicità. Questione di stile e soprattutto di tolleranza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Totti (@francescototti)

Da leggere