Tuo figlio ha i capelli biondi? Ecco tutti i segreti per mantenere il colore naturale più a lungo

Capelli biondi, segreti per conservare più a lungo il colore naturale. Se tuo figlio ha i ‘boccoli d’oro’, d’ora in avanti saprai come fare per curarli bene.

Tutti pazzi per i capelli! Siamo sempre alla ricerca delle ultime tendenze per taglio, colore e cure di mantenimento. Questo vale anche per i piccoli per i quali, quasi sempre, sono le mamme a decidere.

I capelli, con caratteristiche specifiche di colore e taglio, sono una sorta di biglietto da visita per ogni persona. E’ fondamentale averli sempre puliti, in ordine e, soprattutto, in buona salute.

capelli
(Adobe Stock)

Un falso mito vuole che i capelli biondi siano più delicati. Non è così, lo dicono quasi tutti gli hair stylist. Certamente è importante seguire una buona hair care routine, utilizzando i prodotti giusti a seconda del tipo di capelli.

Anche quelli di un bambino necessitano di cure e attenzioni costanti. Se il tuo piccolo ha i cosiddetti ‘boccoli d’oro’ oppure il caschetto biondo, vogliamo darti alcuni consigli per mantenere più a lungo il colore naturale.

Capelli biondi, i segreti per mantenere il colore naturale

Quando i bimbi vengono al mondo hanno una sorta di peluria, che sarà sostituita nei mesi successivi dai capelli definitivi. In genere iniziano a crescere dopo l’anno di vita. Quindi, il vero colore, si vedrà soltanto quando si sarà concluso il periodo di transizione.

In alcuni bambini il tipico colore biondo cenere si conserva a lungo. In altri, invece, cambia completamente. Molto dipende dalla genetica dei genitori. I colori scuri predominano su quelli chiari. In linea di massima, le mamme e i papà, possono farsi subito un’idea sul colore dei capelli definitivi dei loro piccoli.

capelli
(Adobe Stock)

Ma vediamo cosa si può fare, concretamente, per i capelli biondi dei piccoli, per mantenere più a lungo i riflessi naturali. Ecco alcuni suggerimenti utili.

  • Meglio usare shampoo e balsano con estratti di camomilla. E’ il primo consiglio da seguire. Ovviamente deve trattarsi di prodotti dermatologicamente testati. Il loro utilizzo è raccomandato soprattutto dopo il primo anno di vita. La camomilla aiuterà a conservare bene il colore naturale e donerà ai capelli una lucentezza straordinaria.

LEGGI ANCHE –> Rimedi naturali: maschera riflessante e ristrutturante per capelli biondi

  • I capelli vanno lavati ma senza esagerare. Sì allo shampoo ma solo quando serve davvero, per non danneggiare i capelli. Due o tre lavaggi a settimana sono più che sufficienti. Inoltre, si consiglia di usare poco shampoo e, preferibilmente, a PH neutro. La noce di prodotto va distribuita su tutta la lunghezza, massaggiando delicatamente, risciacquando poi con acqua tiepida.
  • Mai aggiungere profumi sui capelli dei piccoli. E’ l’errore più comune tra le mamme, che spesso aggiungono dell’acqua di colonia sui capelli dei bimbi, per renderli più profumati. E’ un’abitudine sbagliata, oltre che dannosa, perché secca molto i capelli.
  • Sì agli infusi di camomilla. E’ un piccolo rimedio della nonna, molto efficace. Tra una passata di shampoo e l’altra, si può applicare sui capelli del bambino un impacco di camomilla. Per un risultato più efficace, è meglio acquistare in erboristeria quella sfusa.

Finalmente ora sarà più semplice curare i capelli biondi del tuo piccolo. Basta seguire pochi e semplici passaggi e, soprattutto, avere metodo e costanza. Prova subito e vedrai che tuo figlio avrà capelli sani, lucenti e biondissimi!

 

 

 

Da leggere