Scollature mozzafiato e decolletè perfetto: è l’oggetto del desiderio di ogni donna, come scegliere il migliore per te

reggiseni senza spalline
Fonte: Collage Canva + Foto Pinterest

Il reggiseno senza spalline o a fascia è un must irrinunciabile quando si indossano alcuni abiti o top particolarmente aperti o scollati: ecco come sceglierlo. 

Il reggiseno senza spalline, con l’arrivo dell’estate, diventa un capo irrinunciabile nella nostra lingerie. Con il caldo infatti siamo portate ad indossare abiti e top molto più aperti e scollati.

Dunque il reggiseno a fascia diventa la soluzione ideale se non vogliamo mettere in mostra la biancheria intima o peggio andare in giro direttamente senza. Di reggiseni senza spalline ne esistono di diverse tipologie: da quelli con e senza ferretto, dagli imbottiti ai modelli senza imbottitura, dal pizzo al tessuto liscio.

Scopriamo allora quando il reggiseno senza spalline diventa un must irrinunciabile e come sceglierlo.

Ecco come scegliere il reggiseno senza spalline e quando è un must

reggiseno senza spalline
Fonte: Adobe Stock

Un capo che diventa irrinunciabile nella nostra lingerie con l’arrivo della bella stagione: stiamo parlando del reggiseno senza spalline che ci consente di indossare abiti che lasciano scoperte le spalle anche in caso di seni abbondanti.

Ma come fare a sceglierlo? Vediamo quali sono le caratteristiche che deve avere per risultare adatto alla propria fisicità, confortevole, ma anche bello esteticamente.

1) Taglia. La prima cosa da valutare è la taglia. Dovremo sceglierlo della nostra solita misura, né più grande né più piccolo.

2) Sostegno. Un altro punto fondamentale è valutare il sostegno, considerando che non ci sono le spalline a reggere il peso la fascia e le coppe dovranno fornire un supporto adeguato. Ecco perché i materiali, specie nel caso di seni particolarmente prosperosi dovranno essere di qualità. Inoltre, in caso di decolleté abbondanti meglio optare su un reggiseno con il ferretto.

LEGGI ANCHE –> Se smetti di indossare il reggiseno ti accadranno queste 8 cose

3) Imbottitura. E ora valutiamo se prenderlo o no con l’imbottitura. Quest’ultima serve a modellare il seno e spingerlo verso l’alto proprio come un push-up. Occhio però perché se si è particolarmente prosperose rischiamo do ottenere un effetto esagerato. Esistono anche modelli a fascia senza imbottitura ma che permettono di sorreggere ugualmente il peso del seno e di contenerlo.

4) Fodera antiscivolo. Un altro punto su cui non bisogna transigere è la fodera antiscivolo questa permetterà al reggiseno di mantenersi nella sua posizione originale senza che scivoli giù lungo il busto.

5) Fascia. Da verificare che offra il giusto supporto ma non sia troppo stretta tanto da creare segni sulla pelle.

Dopo aver analizzato le caratteristiche tecniche che un reggiseno senza spalline deve avere vediamo invece dal punto di vista dello stile quali sono gli aspetti su cui soffermarci.

1) Reggiseno convertibile. Un’idea alternativa al classico reggiseno senza spalline può essere quella di acquistare un reggiseno dotato di spalline removibili. In questo modo avrete le due soluzioni sempre a portata di mano e con un solo reggiseno assolverete a due funzioni diverse a seconda dell’outfit.

2) Stile. A seconda della tipologia di top o abito che andremo ad indossare dovremo scegliere il giusto reggiseno senza spalline. Alcuni sono dotati di scollatura dritta altri a cuore. Altrimenti possiamo scegliere un modello con il pizzo così che se fuoriesce leggermente sarà bello da vedere. Qui puoi scoprire anche qual è la scollatura più adatta al tuo seno, quelle da preferire e quali assolutamente evitare.

3) Colore. Qui dipende sempre dall’abito o dalla maglietta che andremo a indossare sopra. Con il colore nude siamo certe di non commettere errori. Infatti, è l’unico che non si vede nemmeno sotto a un top bianco. Altrimenti possiamo optare per un modello colorato o nei classici bianco e nero. Questo dipende molto da quello che andremo ad indossare sopra.

Dopo aver esaminato tutte queste caratteristiche è importante saper scegliere il giusto reggiseno in base al proprio corpo e alle proprie esigenze. Qui trovi dei suggerimenti per scegliere il reggiseno più adatto per taglie forti, quello per l’allattamento, nonché come scegliere il giusto modello di reggiseno sportivo.