Pasta con la polpa di granchio senza panna: il primo piatto light ma ricco di gusto

La pasta con la polpa di granchio senza panna è un primo piatto ricco di gusto, light e che si prepara anche all’ultimo minuto in pochissimo tempo: ecco la ricetta.

Una ricetta definita anche last minute: è la pasta con la polpa di granchio che si prepara in pochi minuti. Possiamo realizzarla con la polpa in scatola o direttamente acquistando i granchi freschi, ma in quel caso diventa un po’ più impegnativa, perché vanno sgusciati uno ad uno.

Facile da cucinare, alla stregua di un piatto di un primo piatto con il tonno, la pasta alla polpa di granchio lascerà i vostri commensali piacevolmente sorpresi. Per quanto concerne il tipo di pasta potrete optare per delle penne o altrimenti è squisita anche con gli spaghetti, o un altro tipo che preferite.

Scopriamo subito la ricetta di questo primo piatto dal sapore leggermente dolciastro ma saporito e light senza l’utilizzo della panna da cucina.

Ricetta della pasta alla polpa di granchio

pasta polpa granchio
Fonte: Canva

Se hai voglia di un primo piatto diverso dal solito ma facile da preparare ecco la pasta alla polpa di granchio. Si prepara in 10 minuti, il tempo di cottura della pasta, praticamente, e il risultato sarà da ristorante.

Per prepararla servirà la polpa di granchio che potrete acquistare direttamente in scatola proprio come il tonno e poco più: qualche pomodorino, cipolla, prezzemolo, ed il gioco è fatto. Questa versione è light e senza l’utilizzo della panna, per mantecarla potrete usare della semplice acqua di cottura della pasta.

Scopriamo subito la ricetta: cosa occorre e come si prepara.

LEGGI ANCHE –> Spaghetti alla crema di tonno: pranzo pronto in 10 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di penne rigate
  • 8 pomodorini
  • 1 cipolla piccola
  • 200 g di polpa di granchio 
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 spicchio d’aglio (opzionale)
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • peperoncino (opzionale)

Preparazione

Mettiamo a bollire una pentola d’acqua salata. Nel frattempo tagliamo la cipolla sottilmente e la mettiamo in una padella a imbiondire con un filo d’olio, quindi uniamo lo spicchio d’aglio in camicia, se piace.

pasta polpa granchio
Fonte: Canva

Uniamo i pomodorini e lasciamo cuocere per qualche minuto. Aggiungiamo la polpa di granchio e sfumiamo con il vino bianco. Saliamo e aggiungiamo del peperoncino se piace. Quindi mettiamo sopra un coperchio e lasciamo cuocere per 10 minuti. Nel frattempo mettiamo la pasta a cuocere. Un minuto prima del termine della cottura la leviamo al dente e la versiamo nella padella del condimento.

Se dovesse essere troppo asciutta possiamo mantecare con un mestolo di acqua di cottura della pasta. La facciamo saltare quindi aggiungiamo sopra del prezzemolo tagliato sottile. Serviamo calda.