Sedie e mobili in vimini in casa? Ecco come pulirli correttamente con piccoli trucchi

Se avete in casa sedie, mobili e tavoli in vimini e non sapete come pulirli, ecco alcuni trucchi infallibili e veloci, per pulire il vimini soprattutto con utilizzo di prodotti naturali.

L’estate è alle porte quindi si inizia ad organizzare il balcone, terrazzo o eventuale giardino con mobili, sedie e poltrone, lanterne. Si sa che è sempre piacevole stare all’aria aperta e condividere dei bei momenti in compagnia. Ma il sol pensiero che dovrete ripulire tutto quello che avete nel ripostiglio e garage mi fa passare la voglia, soprattutto se il materiale di questi accessori è il vimini. Si sa che è un materiale delicato. Non preoccupatevi noi possiamo darvi un piccolo consiglio su come pulire facilmente e in poco tempo le poltrone, sedie, tavoli ed eventuali mobili in vimini. Ecco i trucchi infallibili ed efficaci da seguire.

Sedie e mobili in vimini: come pulire con piccoli trucchi

Quando si parla di stile ed eleganza il vimini supera di gran lunga la plastica. Non c’è paragone tra una poltrona e tavolo in vimini rispetto a quella in plastica, la differenza sostanziale sta anche nella pulizia. La plastica è un materiale facilmente lavabile non richiede una cura specifica e si possono utilizzare anche diversi prodotti a differenza del vimini.

vimini
Foto:Pixabay

Anche se quest’ultimo materiale era molto più diffuso in passato ma orami è tornato di moda. Arredare un terrazzo e, giardino e balcone con il vimini fa tornare la mente nei paesi esotici, ma cerchiamo di capire come pulirli facilmente e in poco tempo.

Innanzitutto non si può lavare se non si elimina ogni traccia di polvere, potete farlo con un panno morbido e vi aiutate con una spazzola dalle setole morbide per pulire gli angoli più nascosti. Anche l’aspirapolvere potrebbe tornare utile. Poi passate al lavaggio, non eccedete con l’acqua, perchè si potrebbe rovinare il vimini. Preparate una soluzione di acqua tiepida e del sapone neutro come quello di Marsiglia. Basta immergere una spugna e strizzate e poi pulite per ben, anche più volte. Con un panno morbido in microfibra lavate, basta immergerlo in acqua calda e poi pulite per bene così da rimuovere ogni traccia di sapone di Marsiglia. Adesso non dovrete fare altro che far asciugare per bene.

LEGGI ANCHE–> Come arredare il balcone piccolo? Consigli utili da seguire

Ma se le sedie, tavolo o mobile hanno un odore sgradevole di muffa, accade soprattutto se avete conservato in un ambiente in cui è presente muffa e umidità, ecco come rimediare. Mettete in una bottiglia con spray 750 ml di acqua tiepida e 250 ml di aceto di vino bianco, unite qualche goccia di olio tea tree. Quest’olio lascia un profumo delicato, agitate e poi nebulizzate sopra gli oggetti e lasciate  all’aria.

vimini
Foto;Pixabay

Infine se volete lucidarli, ecco come procedere. Basta acquistare l’olio di limone e pulite con un panno morbido oppure utilizzate il succo di limone. Mettete in una bacinella acqua tiepida e succo di limone e immergeteci il panno, poi lo strizzate e pulite il vimini e lasciate asciugare all’aria.