I cinque consigli (degli esperti) per affrontare al meglio i giochi di ruolo in coppia (e sotto le coperte)

Avete deciso che è giunta l’ora di provare i giochi di ruolo: ma come fare senza mettere a repentaglio la vostra relazione (e sicurezza)? 

giochi di ruolo
(fonte: Pexels)

Tra i tanti giochi che si possono fare tra, sotto e sopra le lenzuola, avete deciso di fare una prova, per la prima volta, con quelli di ruolo.

Niente di male in questo, anzi! Cercare di “svecchiare” il rapporto è fondamentale per vivere al meglio una relazione lunga!

Se non avete proprio idea, però, di che come iniziare e cosa fare nel mentre, ecco cinque consigli (che arrivano dagli esperti).

Giochi di ruolo: cinque consigli per non sbagliare e viverli in tranquillità

Dopo tanto parlarne, finalmente, avete deciso di provare un gioco di ruolo.
Niente di troppo difficile o complicato, solo la voglia di provare qualcosa di nuovo in camera da letto.
Buon per voi!

Approcciarsi a questo modo di fare l’amore, però, può sembrarvi difficile o addirittura mettervi “paura” di primo acchito.
Non sapete cosa fare e come farlo ed entrambi avete paura di esagerare.
Come fare a superare questo primo approccio ai giochi di ruolo?

LEGGI ANCHE –> Vuoi migliorare la tua intimità? Ecco cinque consigli per dei giocattoli con cui divertirsi insieme

Ma semplicemente affidandovi ai consigli degli esperti! Noi ne abbiamo selezionati cinque che vengono direttamente dal blog MySecretCase.
Con questi “piccoliaccorgimenti, potrete iniziare il vostro gioco senza preoccuparvi troppo ed avendo tutto (bene o male) sotto controllo.

Pronti a seguire le regole… del gioco?

  • safe word e consensofirst thing first e cioè prima le cose importanti. Avete mai parlato di consenso con il vostro partner? Qui ti abbiamo spiegato come si fa e perché è importante.
    In questa situazione, ovviamente, il consenso è ancora più importante e basilare!
    Fate in modo di avere entrambi ben chiaro il quadro della situazione e stabilite, prima di iniziare, una parola di sicurezza.
    La parola di sicurezza servirà a fermare immediatamente il gioco, qualora uno dei due non si sentisse più a suo agio: è fondamentale per stare tranquilli!
  • cosa ti va di fare? Meglio anche evitare di rendere il gioco “a senso unico” ed organizzarlo solo sulle vostre preferenze.
    Confrontatevi a cuore aperto con il partner e trovate uno “scenario” che sia divertente ed intrigante per entrambi.
    Potete prendere ispirazione da serie TV, film o scenari precostituiti oppure provare ad immaginare il vostro personalissimo scenario: l’importante è che lo facciate insieme!

LEGGI ANCHE –> Vuoi rinfrescare la coppia? Proviamo a guardare insieme le serie TV più bollenti!

  • sceneggiatura o no? In molti si affidano ad una “sceneggiatura” ben congegnata per il gioco di ruolo. Si scrive, in coppia o singolarmente, tutto quello che succederà e come e poi, nel momento del gioco, si segue alla lettera quello che avete messo sulla carta!
    Altri, invece, preferiscono stabilire solo due o tre punti cardine e lasciare che l’improvvisazione prenda il sopravvento.
    Scegliete tranquillamente qual è il metodo che preferite, magari dopo averli provati entrambi!
  • l’ambientazione: ma come mi vesto? E che cosa ti dico? L’ambientazione, in tutti i suoi elementi, è fondamentale! Insomma, scegliete lessico e costumi che abbiano pertinenza con quello che state per fare e non dimenticatevi: è importantissimo per evitare di “perdere la concentrazione“!
  • aftercare: non dimenticatevi di praticare questa abitudine che può essere utile in ogni relazione! L’aftercare prevede che, dopo il gioco, tu ed il tuo partner vi prendiate il tempo per riflettere su quanto è successo e per parlare di come sono andate le cose. C’è qualcosa che non ti è piaciuto? Qualcosa che vi ha messo a disagio, che è sembrata strana? Parlare delle proprie sensazioni è un ottimo modo per rendere il vostro rapporto più forte (e migliorare nel “gioco”!)

giochi di ruolo
(fonte: Pexels)

Grazie a questi cinque consigli, quindi, dovreste poter affrontare il vostro primo passo nel mondo dei giochi di ruolo senza paure o problemi.

Che ne dite: farete un tentativo?

Da leggere