Le unghie rosse di Giulia De Lellis che sono una ventata di energia

Le unghie rosse che Giulia De Lellis ha sfoggiato negli ultimi giorni segnano un trend irrinunciabile di questi mesi primaverili: tutti i consigli per realizzarlo.

giulia de lellis
Foto Instagram da https://www.instagram.com/giuliadelellis103/

La primavera porta con sé nuove energie, aria di cambiamento ma soprattutto voglia di lasciarsi un periodo difficile alle spalle per far posto all’allegria. Forse è proprio questo che ha spinto in questi giorni Giulia De Lellis a passare da uno smalto a piccoli fiori, altra fortissima tendenza della primavera, a un intenso rosso lacca tutto da copiare.

Leggi Anche => Smalti pastello e fiori sulle unghie nella primavera 2021

Naturalmente per ottenere un risultato impeccabile come quello di Giulia c’è da osservare alcune piccole regole, così da associare perfettamente la forma delle unghie e il tono del rosso alla forma della propria mano e al colore della carnagione.

Come avere unghie rosse e perfette come quelle di Giulia De Lellis

Lo smalto rosso è uno dei simboli più classici di bellezza e di seduzione femminile, per questo motivo, quando scegliamo di indossarlo, dev’essere assolutamente perfetto, perché è destinato ad attirare l’attenzione di tutti gli sguardi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giulia (@giuliadelellis103)

Innanzitutto è bene partire da unghie perfettamente sagomate e, preferibilmente, di una forma adeguata a quella delle dita e anche alla abitudini della persona che porterà la manicure.

Questo significa, ad esempio, che chi fa lavori manuali non dovrebbe pretendere di portare sottilissime unghie a stiletto, per il semplice motivo che potrebbero ostacolare il normale svolgimento del lavoro ma, soprattutto, finirebbero inevitabilmente per danneggiarsi, gettando al vento gli sforzi della nail artist ma anche i soldi che sono stati necessari a pagare la manicure.

Per questo motivo è necessario riflettere molto bene sulla scelta della forma che si vuol dare alle proprie unghie, dal momento che ogni forma presenta i suoi pro e i suoi contro.

La preparazione delle unghie allo smalto, nel caso dello smalto rosso sarà essenziale, perché, essendo così brillante, metterà in risalto ogni più piccola imperfezione delle unghie. Per questo motivo realizzare una base unghie con un coat preparatorio potrebbe essere un’ottima idea, soprattutto se le unghie presentano piccoli avvallamenti oppure striature verticali che rendono la superficie irregolare e spiacevole al tatto.

Leggi anche => Qual è la causa delle striature verticali sulle unghie? 

Dopo aver applicato la base sarà il momento di scegliere il colore dello smalto più adatto alla propria carnagione. Anche in questo caso bisogna prendersi il tempo per una piccola riflessione e soprattutto per studiare il colore e il sottotono della propria pelle.

Esattamente come i colori del make up viso, infatti, i colori degli smalti per unghie possono stare più o meno bene con la nostra pelle a seconda di vari fattori. Lo smalto rosso non fa eccezione a questa regola: esistono moltissimi toni di rosso, ed è per questo che bisogna capire qual è il tipo migliore per il colore di pelle e capelli.

Giulia De Lellis ha scelto un colore lucido e brillante, come accade nella maggior parte dei casi in cui si sceglie di realizzare una manicure con molto rosso, ma sono estremamente raffinati, e sicuramente da prendere in considerazione, anche gli smalti rossi con finitura matte.

Naturalmente la possibilità di creare manicure primaverili a base di rosso e non a base dei classici colori pastello che si usano in questo periodo è sempre valida, e sicuramente darà alla manicure un aspetto più allegro.

Tutte pronte a far brillare le unghie rosse come Giulia De Lellis? Il momento è arrivato!

 

Da leggere