4 idee per arredare fai-da-te il giardino di casa. Trucchi salvaspazio per un risultato strepitoso!

Arredo giardino: 4 soluzioni salvaspazio davvero interessanti. Scegli quella più adatta alle tue esigenze.

Con l’inizio della bella stagione cresce la voglia di trascorrere più tempo all’aria aperta. Chi ha un giardino, anche piccolo, sa bene di essere fortunato soprattutto in questo periodo, con divieti e restrizioni che impongono di restare a casa il più possibile.

Non c’è nulla di più rilassante del leggere un buon libro, seduti nel giardino di casa. Un ‘lusso’ che non tutti possono permettersi. Molte famiglie, infatti, non hanno uno spazio outdoor. Si pensi a chi vive nei condomini, molti dei quali senza giardini.

Resta l’alternativa della passeggiata al parco, questo è vero, ma non è mai come avere un giardino proprio, da attrezzare a seconda delle necessità.

arredo
(Adobe Stock)

C’è tutto un filone di idee interessanti per l’arredo outdoor. Ci sono tante soluzioni per organizzare bene anche un piccolo giardino, senza spendere tanto. In tal senso viene in aiuto anche il riciclo creativo. Per esempio, le cassette in legno della frutta, ripulite e decorate a dovere, diventano delle bellissime fioriere.

In questo articolo vogliamo parlarti di come organizzare un giardino piccolo. Ci sono delle soluzioni salvaspazio interessanti. Scopri subito di più!

Arredo per giardino piccolo: 4 proposte salvaspazio

Se il giardino è grande, non ci sono grossi limiti. Le cose però cambiano se si ha poco spazio. In questo caso, la scelta dell’arredo deve mirare a sfruttare il più possibile ogni angolo.

La difficoltà maggiore sta nel far entrare tutto l’indispensabile in una superficie ristretta. Diciamo pure che è una sfida difficile ma non impossibile. Il segreto sta nel giocare d’astuzia, scegliendo magari arredi pieghevoli che occupano meno spazio.

arredo
(Adobe Stock)

Vediamo insieme quali sono le 4 soluzioni ideali per arredare la tua piccola ‘oasi felice’ in poche e semplici mosse. Il risultato finale ti lascerà a bocca aperta!

  • Sfrutta ogni centimetro con i ‘giardini verticali’. Se hai poco spazio, giocati questa carta! Posiziona le fioriere in altezza, costruendole magari con il fai-da-te riutilizzando legno di scarto. Puoi assemblare le fioriere anche in un’unica composizione. L’effetto visivo sarà mozzafiato.
  • Per le aiuole a terra, sfrutta gli angoli. E’ un’altra piccola astuzia. Per le aiuole usa quei punti in cui non potresti sistemare comodamente l’arredo. Stiamo parlando quindi degli angoli! Per un tocco in più di creatività, puoi costruirle usando dei sassi di diverse forme e colori. La scelta dei fiori giusti farà poi il resto!

LEGGI ANCHE –> Housekeeping: come pulire i mobili da giardino

  • Punta su un’illuminazione a scomparsa. Non c’è giardino veramente bello senza l’illuminazione giusta. Ma, se la tua superficie è ristretta, allora prediligi faretti a scomparsa, con luce diffusa a led. I lampioni tradizionali occupano infatti più spazio.
  • Tavoli e sedie? Meglio se pieghevoli. Per completare l’arredo del tuo giardino servono anche tavoli e sedie. Ti consigliamo di scegliere modelli leggeri e pieghevoli che occupano meno spazio. Per i divani, invece, punta magari su un biposto in polirattan (o rattan sintetico) che è una fibra di ultima generazione. Divani, tavoli e sedie in questo materiale hanno una tipica superficie intrecciata, molto simile a quella degli arredi in rattan naturale ricavato dal legno.

Queste sono le 4 idee salvaspazio a cui ispirarti. E’ chiaro che poi, a seconda dello spazio che resta, puoi aggiungere qualcosa in più. Per esempio una cassapanca da esterni non guasterebbe. Al suo interno potresti conservare gli attrezzi utili per il giardinaggio.

Infine, un ultimo consiglio. Per la scelta dell’ombrellone (o del gazebo) opta per un modello da parete con braccio. Non si fissa a terra e quindi non ha la fastidiosa base ingombrante. Recupererai un bel po’ di spazio!

 

 

 

Da leggere