Depilazione: fai-da-te oppure no ecco i 5 errori più comuni da evitare per proteggere la pelle

Ci sono 5 errori da evitare nella depilazione fai-da-te e non solo. Scopri consigli e rimedi per una pelle liscia e senza irritazioni dopo la ceretta.

Avere gambe sempre perfette a prova di selfie è l’ambizione di quasi tutte le donne. Con l’inizio della bella stagione c’è voglia di indossare abiti sbarazzini in tinte pastello. Ci lasciamo alle spalle quelli inverali, pesanti ed ingombranti. Abbiamo più voglia di scoprirci, ma sempre con classe ed eleganza.

Nel periodo primavera-estate le gambe sono spesso in primo piano. Abiti più corti e shorts le lasciano scoperte, in modo più o meno evidente. Le gambe colpiscono soprattutto per tono e qualità della pelle.

depilazione
(Adobe Stock)

D’estate, però, aumentano i gonfiori. Anche la ritenzione idrica può dare diversi fastidi. Ci sono dei rimedi naturali che possono dare un po’ di sollievo. Nei casi più gravi, bisogna seguire cure farmacologiche.

Per gambe belle da vedere, oltre alla qualità della pelle, gioca un ruolo chiave la depilazione. C’è chi si affida a mani esperte e chi, invece, opta per il fai-da-te. In ogni caso, quando si parla di depilazione, ci sono degli errori da non commettere. Scopri di più!

Depilazione: ecco quali sono i 5 errori che devi evitare

Sono sempre di più gli uomini e le donne che scelgono una depilazione quasi totale. Si controlla con ossessione, a tratti maniacale, la ricrescita di peli su gambe, braccia e ascelle. A molti piace avere una pelle liscia al tatto. Quando i peli iniziano a spuntare si sente eccome!

In rari casi, i primi segni di ricrescita dopo la ceretta sono visibili già dopo 5 giorni. Nella maggioranza delle persone, invece, l’effetto liscio dura molto di più. Una buona ceretta gambe, di solito, garantisce una copertura di 2-5 settimane. Questo perché si interviene su fusti e radici piliferi.

depilazione
(Adobe Stock)

Ma vediamo quali sono i 5 errori più comuni da evitare nella depilazione. Li riassumiamo di seguito.

  • Depilazione di primo mattino. Non commettere mai questo errore, soprattutto quando si parla di gambe. Il motivo è preciso. Al risveglio la pelle è poco elastica. Quindi è meglio se opti per la depilazione serale.
  • Fare tutto in fretta. La depilazione è un’operazione molto delicata. Va fatta con scrupolosità e senza fretta. Questo vale anche se a farla è un’estetista professionista. Bisogna prendersi tutto il tempo necessario. Quindi, se hai i minuti contati, meglio rimandare.

LEGGI ANCHE –> Vuoi una depilazione intima perfetta? Prova con questi trucchi da “vero uomo”

  • Non testare il prodotto. E’ un altro errore da evitare. Non si può conoscere, a priori, la reazione della propria pelle. E se fosse sensibile a un tipo particolare di ceretta o gel? Il consiglio è di testare sempre una piccola quantità di prodotto in una parte nascosta del corpo, monitorandola per almeno 24 ore.
  • Procedere ad intuito. E’ sbagliato. Non bisogna mai fare di testa propria. Ogni prodotto in crema ha sempre un foglietto illustrativo con regole precise per applicazione, tempi di posa e così via.
  • Non passare olio emolliente. E’ un altro errore molto comune. A fine depilazione, ricorda sempre che la pelle va nutrita e idratata. Un buon olio aiuta a prevenire la comparsa di arrossamenti post ceretta .

Evitando questi errori avrai una pelle liscia come una pesca. Il risultato sarà impeccabile. Provare per credere!

 

Da leggere