Tagliare i ponti con la propria famiglia: ecco cosa succede quando ti comporti come Harry e Meghan

Parliamo di tagliare i ponti con la tua famiglia: ecco cosa puoi aspettarti se hai preso questa decisione come hanno fatto Harry e Meghan.

tagliare i ponti con la famiglia
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Dire “a cuor leggero” di smettere di avere rapporti con i propri familiari non è di certo semplice.

Anzi, se mai lo hai pensato in vita tua, evidentemente deve essere successo qualcosa di grave, che ti ha fatto accarezzare l’idea.

Prendiamo esempio dall’ormai ex principe Harry e sua moglie, Meghan Markle, per capire cosa succede quando decidi di troncare con la tua famiglia.

Tagliare i ponti con la famiglia: ecco quando è giusto

Certo, noi non ti consigliamo di farlo con la stessa risonanza di Harry che prima ha annunciato la Megxit a tutto il mondo, poi è stato per un anno in America senza mai più farsi vedere ed infine ha rilasciato un’intervista bomba nel momento peggiore.
(Se hai vissuto fuori dal mondo in questi tempi, il principe Filippo è morto due settimane fa, non prima di sentire il nipote raccontare del razzismo dei reali).

Insomma, ognuno di noi ha certamente un modo particolare per affrontare la sua situazione e sappiamo tutti che nessuno può farti impazzire quanto la famiglia.
Ma è giusto tagliare i ponti con la propria famiglia?
Come per (quasi) tutto, la verità sta ovviamente nel mezzo: per rispondere, infatti, dovremmo capire che cosa succede nella tua situazione particolare.

LEGGI ANCHE –> I consigli sulla vita di coppia da non seguire per essere felici. Hai capito bene: ecco i consigli da evitare!

Nessuno dice che tu debba sbattere la porta e non voltarti più indietro appena hai un piccolo dissapore con i tuoi familiari.
Importantissimo, però, cercare di liberarsi dalla narrazione per la quale la famiglia viene prima di qualsiasi altra cosa.
Come può essere vero se la tua famiglia è veramente tossica? (E per veramente tossica intendiamo anche che si chiede di che colore sarà la pelle di tuo figlio e che effetti avrà sul loro prestigio).

Il primo segnale a cui fare caso è che, nella tua famiglia, ci sono atteggiamenti e dinamiche che portano, costantemente, alla distruzione della tua autostima.
Commenti, battute reiterate, veri e propri sfoghi su di te e sulla tua vita, recriminazioni: una famiglia è il luogo dove dovresti ricevere amore, affetto e sostegno, poco importa cosa ti stia succedendo.
(O meglio: se sei tu la persona tossica, fanno bene a dirti che dovresti comportarti meglio. Ma se ti attaccano giorno e notte, semplicemente per la persona che sei, qualcosa allora non va).

Di certo il rapporto con un compagno che ti stima e ti rispetta, in contrasto a quello che vedi fare alla tua famiglia, può aiutarti a decidere di troncare i rapporti.
Solo tu puoi sapere davvero quale sia la tua situazione e perché hai deciso di troncare i rapporti con loro.
Ma cosa succede dopo che hai voltato le spalle ai tuoi familiari e ti sei liberata di loro?

Cosa succede dopo aver allontanato i familiari dalla nostra vita

Hai fatto il grande passo e ti sei allontanato dalla tua famiglia.
Poco importa che fossero genitori, zii, nonni o cugini: hai riconosciuto che il loro atteggiamento era dannoso per te e hai preso una decisione.
Adesso sei “libero“!

Cosa ti aspetta però? Ci sono alcuni passaggi fondamentali da affrontare:

  • senso di colpa
  • sollievo
  • tristezza
  • rinascita

Con ogni probabilità, il tuo primo sentimento sarà quello di sentirti in colpa. Non sarai solo tu ad infliggertelo da solo ma anche quello che cercheranno di farti sentire i familiari che hai appena “abbandonato” ed altre persone che, probabilmente, non c’entrano nulla.
Ci sarà chi cercherà di farti tornare sui tuoi passi o chi cercherà di minimizzare quanto successo.

LEGGI ANCHE –> L’influenza negativa dei parenti sulla coppia: ecco quando è meglio non ascoltarli

Se riuscirai a mantenerti fermo nelle tue posizioni, poi, con ogni probabilità proverai i primi momenti di sollievo.
Finalmente non ti sentirai più così a terra come prima e sarai più sicuro di te, felice e libero da un peso che ti incurvava le spalle.
Dopo questa sensazione, con ogni probabilità, arriverà invece la tristezza.

Ti sentirai deluso ed abbandonato e avrai il terrore di aver fatto la scelta sbagliata: passerai momenti di vero sconforto e sarai estremamente vulnerabile.
Infine (e finalmente) arriverà anche la rinascita: la famiglia è importante, certo, ma vedrai che non esiste solo quelladi sangue“.

Prima riuscirai a liberarti delle persone velenose e meglio starai: provare per credere!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da E. N. T. News Flow (@entnewsflow)

Insomma, tagliare i ponti con la propria famiglia non deve essere spettacolare come la Megxit e neanche così affrettato.

Se pensi di farlo, però, ragiona bene sui motivi che ti hanno spinto a prendere questa decisione e preparati a “combattere” per la tua indipendenza.

Da leggere