Cosa significa sognare i ragni? Tutte le possibili interpretazioni di un sogno inquietante

Sognare ragni può essere un’esperienza traumatica, soprattutto se abbiamo una fobia per questi animali, ma non sempre si tratta di un sogno negativo: ecco cosa può significare.

sognare ragni
(Pexels)

Tutti gli animali portano con sé una serie di profondi significati simbolici di cui spesso non ci rendiamo nemmeno conto, ma che invece sono chiarissimi e molto utili per il nostro inconscio.

La nostra mente, infatti, adopera gli animali come simboli per mandare messaggi importantissimi al nostro io cosciente. L’obiettivo? Farci capire cosa non va nella nostra vita e soprattutto cosa dovremmo fare per essere più felici.

Sognare ragni e ragnatele è sempre un segnale negativo?

Ragnatela
(Pexels)

Tutti i simboli onirici, cioè tutti gli oggetti, gli animali, le persone e le situazioni che si presentano nei nostri sogni hanno un significato generale e un significato più specifico, legato alla percezione e all’esperienza del sognatore.

Per questo motivo si deve fare una differenza importante anche per quanto riguarda il sognare un ragno.

Sognare ragni: significato generale

ragni sono animali che sfuggono facilmente a qualsiasi tentativo di cattura. Si muovono rapidissimi e si annidano negli angoli più oscuri e difficili da raggiungere. Vengono fuori di notte e, quando lo fanno, sembrano essere comparsi letteralmente dal nulla, spesso spaventandoci a morte.

Per questo motivo i ragni rappresentano in generale le nostre paure, quelle che “vengono fuori di notte”, ce ci spaventano e che se ne stanno “annidate” nei luoghi più oscuri e irraggiungibili della nostra psiche, cioè in quei punti del nostro inconscio in cui la luce della ragione non ha intenzione di guardare perché è troppo spaventata per farlo.

In linea generale, quindi sognare i ragni significa che il nostro inconscio ci sta avvertendo di una paura che abbiamo e che sta influenzando la nostra vita ma di cui non ci rendiamo conto.

Quando sogniamo un ragno, quindi, dobbiamo cominciare a chiederci cosa ci sta spaventando e come possiamo combattere quella paura.

Tutti i significati specifici del sognare un ragno

Sognare un ragno che non fa spavento, ma che semplicemente è intento alle sue attività come tessere la tela indica che le inquietudini che il sognatore sta sperimentando non sono ancora fuori controllo e non hanno preso completamente il controllo della sua vita.

Sognare un ragno che fa la ragnatela può indicare invece che il sognatore ha paura di rimanere intrappolato in una situazione da cui non sa come uscire. Si può dire quindi che il sognatore si sente come la mosca destinata a essere mangiata dal ragno e che il ragno rappresenta tutte le costrizioni e gli obblighi a cui il sognatore non sa dire di no.

Sognare ragni in gran quantità, che magari sciamano nell’ambiente circostante o addirittura sul corpo del sognatore indica che le paure del sognatore sono diventate incontrollabili e che ci sono molti problemi o un grosso problema da risolvere.

Sognare un ragno nel letto può aiutare a circoscrivere in maniera molto precisa il problema o la paura che il sognatore si trova ad affrontare: con ogni probabilità si tratta di problematiche legate alla sfera sessuale.

Sognare un ragno in casa, che fugge e si nasconde negli angoli e che fa venire il desiderio di abbandonare la casa in questione indica che il sognatore ha disperato bisogno di cambiare aria e che la “casa” simbolica o concreta che si trova ad abitare non è adatta a renderlo felice. La soluzione? Cambiare “casa”, cioè il posto di lavoro, il gruppo di amici o una relazione insoddisfacente.

I numeri da giocare se hai sognato un ragno

numeri sogni
(Pexels)

Il numero più direttamente associato al ragno è il 90, che nella smorfia napoletana rappresenta la paura.

Le alternative indicate dalla cabala sono 30, 32 e 34, quest’ultimo soprattutto da giocare da solo.

Ricordiamo che, al di là dei simbolismo, l’interpretazione dei sogni per essere efficace e corretta necessita di tutta una serie di conoscenze sul sognatore. Paure, ambizioni, carattere e vissuto personale incidono infatti sui sogni, modificando l’interpretazione di molti simbolismi.

Da leggere