Come riaccendere la fiamma del desiderio in 5 gesti prima che sia troppo tardi

La fiamma del desiderio si è sopita tra voi due? Scopri come riaccendere la tua coppia con 5 semplici gesti e prima che sia tardi.

intimità coppia
Foto da Unsplash

Il tempo passa e, se siete fortunati, il sentimento cresce con esso ma la passione? Nelle coppie spesso è quest’ultima ad abbandonarci con il passare degli anni e in molti si domandano se esista una qualche formula magica per mantenere accesa la fiamma.

Inutile dire che magie non ne esistono ma, senza dubbio, esistono piccoli accorgimenti che possiamo mettere in atto. Si tratta di gesti apparentemente banali ma che possono fare la differenza e, se non conservare la passione, riaccendere qualora si sia un po’ sopita.

Scopriamoli allora insieme e proviamo a metterli in atto.

5 gesti per riaccendere il desiderio

bacio
Foto da Unsplash

Il primo nemico della passione e paradossalmente la reciproca conoscenza: più si va avanti più le abitudini dell’altro diventano più familiari e c’è meno da scoprire.

Certo, il mondo della televisione, del cinema e della letteratura ci danno un po’ di false aspettative ma, al tempo stesso, non è nemmeno accettabile che l’intimità venga meno sempre più, fino a lasciare un vuoto incommensurabile.

Come evitare allora questa deriva?

Importante per tutelare la relazione è senza dubbio non aspettare: decisamente più difficile riaccendere una fiamma da zero piuttosto che limitarsi a rinvigorirla un po’.

Le iniziative che si possono prendere agendo per tempo sono poi numerose e ogni coppia potrà far leva sui suoi punti forti. Noi ve ne suggeriamo cinque, quelle che più comunemente possono risultare d’aiuto.

LEGGI ANCHE –> Ti annoi sotto le coperte? Ecco come una “fuga” in coppia può cambiare tutto

Ricordare – Che cosa vi rendeva felice durante i primi tempi del rapporto? Non siete certo diventati delle persone diverse e ci sono molte possibilità che rispolverare qualche tecnica di seduzione possa dar ancora una volta i suoi frutti

Sexting – Stimolare l’immaginazione, creare un po’ di febbrile attesa e scoprire qualche nuova fantasia è senza dubbio la miglior via per non cadere nella routine, quella che uccide. Mettete da parte la timidezza allora e scrivete.

Un piccolo passo – Qualche volta non servono grosse cose, basta un piccolo gesto che scardini la routine e parte la scintilla. Entrambe infatti in campo non solo la novità ma anche l’emozione di condividere qualche cosa di inedito.

Non aspettare – Un tempo l’stinto passionale scattava da solo ma occorre accettare che ora non è più così e agire di conseguenza. Se la scintilla non scocca da sola aiutala: un gioco di sguardi, una elice sfiorarsi, lanciati in segnali che lui possa cogliere.

No taboo – Condividere i propri sentimenti, sensazioni ma anche i propri desideri è il primo passo per realizzarli. A volte si è un po’ vittime del pudore ma il primo passo per mantenere una relazione sana è garantire che tutte le parti coinvolte si sentano ascoltate e comprese.

Da leggere