Non sai se lui è attratto da te? Occhio a questi segnali, il suo linguaggio del corpo ti risponderà

Scopri come interpretare il linguaggio del corpo di un uomo per scoprire se è o meno attratto veramente da te.

lui e lei
Foto da Unsplash

Gli piacerò? E’ attratto da me? Ogni donna se lo chiede, spesso non solo i primi tempi della conoscenza ma anche dopo, quando quella piccola insicurezza che a volte ci accompagna si fa sentire.

Certo, a volte bisogna semplicemente chiuderei occhi e buttarsi ma, se possibile, qualche piccolo aiuto è sempre gradito. Esiste allora un modo per capire, più o meno, se lui è realmente attratto da te?

Forse sì o, meglio, si può fare appello a una tecnica che, in generale, aiuta a comprendere meglio chi si ha davanti, ciò che prova e, magari, non riesce ad esprimere a parole.

L’interpretazione del linguaggio del corpo serve proprio a questo, ad apprendere ciò che l’altra persona cela nel suo profondo ed esprime dunque in modo inconsapevole attraverso gesti e movimenti.

Scopriamo allora quando e come il corpo di lui ci rivela una sincera attrazione nei nostri confronti.

Il linguaggio del corpo di lui svela se è attratto da te

mani
Foto da Unsplash

Non riesci a capire se è realmente attratto da te o se si tratta solo di simpatia e gentilezza? Nell’attesa che lui ti riveli a chiare lettere la risposta ci sono alcuni segnali che sono altrettanti indizi di una sincera attrazione nei tuoi confronti. Impariamo oggi a conoscerli così da individuali qualora dovessero palesarsi dinanzi ai nostri occhi.

Ride spesso alle vostre battute – Certo, magari siete delle comiche nate, ma più probabilmente si tratta di un’apertura nei vostri confronti, il tentativo di creare una connessione con voi in virtù del trovarvi attraente

Continua a muovere il proprio corpo nel tentativo di essere fisicamente vicino a voi – La ricerca della vicinanza fisica è il più chiaro sintomo di attrazione, soprattutto se si aggiunge anche un “casuale” sfiorarsi.

LEGGI ANCHE –> Vuoi fare una sorpresa al tuo partner? Ecco cinque idee per sbalordirlo senza sforzo (sotto le coperte)

Rispecchia il vostro linguaggio del corpo – Diversi studi dimostrano che quando si è attratti da qualcuno si tende a imitarne le movenze, anche se ciò comporta una modifica del proprio linguaggio del corpo per adattarlo a quello dell’altro.

Si tocca il viso o i capelli – Così come attorcigliare i capelli attorno alle dita, si tratta di gesti che trasmettono una forma di tensione legata per lo più a una genuina attrazione. Anche toccarsi il collo o le labbra sono segnali di questo genere.

Abbassare il tono della voce – Per qualche motivo siamo persuasi che un tono di voce più basso suoni per sua natura più affascinante. Ecco perché se ci piace qualcuno tendiamo a rivolgersi a lui o lei con voce… suadente.

Hai notato almeno uno di questi atteggiamenti da parte di lui? Be’, allora, cara amica, sappi che hai ottime possibilità di aver fatto colpo.

Da leggere