Vecchi dischi in vinile in cantina? Scopri alcune idee creative e fai da te per riciclarli

Conservi ancora in cantina dei vecchi dischi in vinile? Non sai cosa farne? Prova a riciclarli con alcune idee creative fai da te. Scopri di più!

I dischi in vinile hanno fatto battere il cuore a tante generazioni. Se ne regalavano molti, soprattutto per i compleanni degli amici di classe. Quanti ricordi! Ma la tecnologia corre veloce, è risaputo.

Il mondo della musica è profondamente cambiato. I vecchi vinili sono stati quasi del tutto sostituiti dai più moderni CD. Per non parlare poi delle piattaforme online (per esempio Spotify) che offrono uno streaming on demand di brani musicali di varie case discografiche.

dischi
(Adobe Stock)

Di dischi in vinile, noti anche come 33 giri, se ne trovano ancora. Il loro utilizzo è per lo più circoscritto agli estimatori. Nel 2020, però, la vendita di album in vinile ha superato i CD, almeno negli Stati Uniti. Nostalgia dei mitici anni ’80? Forse! Comunque questo è quanto emerge dai dati diffusi dalla Recording Industry Association of America.

E tu hai ancora vecchi vinili in casa, magari accatastati in soffitta o in cantina? Se la risposta è sì e non sai cosa fartene, aspetta, non buttarli! Ci sono tante idee creative e green per riciclarli. Scopri subito di più!

Hai vecchi dischi in vinile? Idee creative per riciclarli

I tuoi vecchi dischi in vinile possono avere una seconda vita. Come? Con il riciclo! Ci sono tante idee creative ed ecosostenibili che ti permetteranno di riutilizzarli. Alcuni potrebbero diventare persino dei bellissimi complementi d’arredo. Il primo passo da fare è quello di recuperarli tutti dalla cantina, dalla soffitta o da qualsiasi altro luogo dove li conservi.

Un consiglio: prima di partire con il riciclo, dai uno sguardo a tutti i tuoi vinili. Magari uno di essi, con il tempo, potrebbe essere diventato introvabile. In questo caso i collezionisti te lo pagherebbero a peso d’oro!

Vediamo ora come puoi trasformare i tuoi vecchi 33 giri. Per comodità, stiliamo un piccolo elenco delle idee più originali.

dischi
(Adobe Stock)

  • Vinile come portalettere. E’ semplice. Basta ripiegare un po’ il disco su se stesso, in un punto a scelta. Per modellarlo, aiutati con l’acqua calda. In alternativa, puoi usare questo metodo. Preriscalda il forno a 200 gradi. Poni una scodella capovolta sulla placca da forno e appoggiaci centralmente il disco. Inforna per 2 minuti. Alla fine dovresti ottenere la piegatura desiderata, nella quale potrai conservare la posta ricevuta.
  • Vinile come fermalibri. Si procede un po’ come nel primo caso. Prendi due vinili e ripiegali entrambi nello stesso punto. Aiutati con l’acqua calda, per ammorbidirli, oppure con il metodo del forno descritto sopra. Con i tuoi vinili riadattati potrai bloccare una pila di 4-5 libri al massimo.
  • Vinile come tavolino. In questo caso non dovrai fare altro che fissare dei piedi al vecchio vinile, scelto come piano d’appoggio.

LEGGI ANCHE: –> Fai da te: fare delle piccole opere d’arte con dei CD

  • Vinile come lume. Una pila di 6-7 vecchi 33 giri può diventare la base d’appoggio di un simpatico lume in stile retrò.
  • Vinile come sottopiatto. E’ una idea originale se vuoi preparare una tavola ispirata al tema della musica. Non devi fare altro che sistemare il disco come base, sopra la quale appoggiare poi i piatti.
  • Vinile come fruttiera o porta bigiotteria. In questo caso devi tagliare il disco a seconda delle tue esigenze. Per modellarlo, usa l’acqua calda o il trucchetto del forno preriscaldato.
  • Vinile per decorare un vaso. Il vecchio disco può diventare il rivestimento esterno di un vaso in vetro.

Metti alla prova la tua fantasia e dona una nuova vita ai tuoi vecchi vinili. In fondo non è poi così difficile. Servono soltanto pazienza e tanta creatività!

 

 

 

 

 

 

Da leggere