Se ti piace molto l’ananas ecco i trucchetti per evitare il pizzicore alla lingua

L’ananas è un frutto appetitoso ma ha un piccolo inconveniente, ovvero provoca un fastidioso pizzicore alla lingua. Scopri tutti i trucchetti per eliminarlo o prevenirlo!

Quando portiamo l’ananas in tavola la mente vola subito ad un bellissimo paesaggio esotico. E’ un frutto dal sapore gustoso, al contempo dolce e aspro, perfetto per concludere un pranzo un po’ più abbondante o per accompagnare un aperitivo.

Originaria dell’America del Sud e tipica soprattutto del Brasile, l’ananas ha proprietà depurative che favoriscono le digestione. L’alto contenuto di bromelina permette la scissione veloce delle proteine. E’ perfetta per diete sane ed equilibrate; 100 gr di ananas contengono infatti soltanto 40 calorie.

ananas
(Pixabay)

L’ananas è un alleato prezioso per combattere gli inestetismi della cellulite. E’ un drenante naturale, che attacca le adiposità localizzate e favorisce il riassorbimento dei gonfiori. E’ il frutto ideale per chi segue una dieta specifica per prevenire la ritenzione idrica, responsabile dell’odiatissima pelle a buccia d’arancia.

Se ti piace l’ananas e la consumi abitualmente avrai notato che, per quanto gustosa, ha una piccolo ‘effetto indesiderato’. Lascia una lieve sensazione di bruciore-pizzicore in bocca, in particolare sulla lingua. Nulla di grave, intendiamoci, ma ci sono comunque dei trucchetti per rimediare. Scopri subito di più!

Pizzicore sulla lingua da ananas. Ecco come eliminarlo

Ananas che passione! Ma quanto è fastidioso il pizzicore che lascia in bocca, sulla lingua? Può essere più o meno accentuato, a seconda della sensibilità del palato. Se ti capita, non devi preoccupati! Si tratta di una ‘reazione’ che scaturisce dalla bromelina, enzima che scinde le proteine favorendo, così, l’alta digeribilità.

lingua
(Pixabay)

La bromelina migliora la circolazione sanguigna e svolge un’efficace azione antitrombotica. C’è però qualche controindicazione per le donne in gravidanza, quando sono allergiche all’ananas. In casi simili, si consiglia di escluderla dalla propria dieta. La bromelina può interferire anche con i farmaci anticoagulanti. Chi ne assume, prima di consumare ananas, dovrebbe sentire il proprio medico.

Al di là di proprietà, benefici ed eventuali effetti collaterali, il pizzicore alla lingua è un fenomeno molto comune tra chi consuma ananas. Sarà capitato anche a te di provare questo fastidio. Ma in che modo possiamo evitarlo? Di seguito un piccolo elenco di trucchetti da provare.

  • Meglio un ananas più matura. E’ la scelta giusta perché avrà una concentrazione minore di bromelina ma anche di acido ossalico, entrambi responsabili del bruciore-pizzicore che avverti.

LEGGI ANCHE –> Ananas: 5 buoni motivi per mangiarlo ogni giorno

  • La buccia va sempre testata. Prima di acquistare un ananas, è sempre bene pigiare sulla buccia. Se è molle, significa che il frutto è maturo e quindi è perfetto per prevenire il fastidio bocca-lingua.
  • Trucchetto dell’acqua e sale. Per prevenire la sensazione di pizzicore puoi immergere l’ananas in una soluzione di acqua e sale per 15-20 minuti prima di consumarla. Questo rimedio, a detta di molti chef stellati, è davvero infallibile! Devi provarlo ogni volta che hai dei dubbi sul grado di maturazione del frutto.
  • Ananas con gelato o yogurt. Siccome la bromelina ‘attacca’ le proteine per sintetizzarle, è meglio consumare l’ananas con un po’ di gelato o di yougurt. L’enzima si ‘nutrirà’ delle proteine di questi due alimenti, senza ‘attaccare’ troppo le papille gustative.

C’è una regola da seguire per il consumo dell’ananas? E’ meglio mangiarla prima o dopo i pasti? La seconda opzione è quella giusta. L’ananas è perfetta dopo i pasti, soprattutto quelli un po’ più abbondanti.

L’ideale è consumarla fresca e al naturale, per non alterarne il gusto. L’ananas acquistata in barattolo, tagliata a fette, non aiuta molto la digestione perché ha una scarsa concentrazione di bromelina.

 

 

 

 

 

 

 

Da leggere