Errori da non fare con la bagna del Pan di Spagna: ecco quanto va inumidito e come farlo

Il pan di Spagna è una delle preparazioni di base della pasticceria italiana ma quanto e come va inumidito? Scopriamo come usare la bagna e gli errori da non fare.

Il pan di Spagna è una delle basi della pasticceria italiana che ben si presta alla preparazione di numerosi dolci: dallo zuccotto al tiramisù, passando per la mimosa e la zuppa inglese.

Naturalmente oltre a realizzare un buon pan di Spagna, il segreto per preparare un dolce a regola d’arte è anche quello di saper usare bene la bagna. Essa serve infatti a inumidire il dolce e può essere preparata con o senza alcol. 

Ma come si usa la bagna? Se ne mettiamo troppa si rischia di avere un dolce molliccio e spappolato, al contrario se poco bagnato può risultare troppo asciutto e secco. Ecco gli errori da evitare con la bagna del pan di Spagna. 

Ecco gli errori da evitare quando si usa la bagna per inumidire il pan di Spagna

bagna errori pan di spagna
Fonte: Canva

Sono moltissimi i dolci che si possono preparare utilizzando come base il pan di Spagna perché è una delle preparazioni di base della pasticceria che ben si presta ad essere farcita con differenti creme.

A seconda della tipologia di farcitura che andremo a realizzare anche la bagna dovrà adeguarsi al sapore scelto. Se si utilizza ad esempio la crema pasticcera, qui trovi gli errori da non fare quando la prepari, la bagna più appropriata sarà quella al rum o al maraschino, altrimenti anche al caffè. Altrimenti se prepari una crema al limone puoi utilizzare anche una bagna a base di limoncello.

Ma se il dolce è destinato ai bambini o semplicemente non ti piacciono le bagne a base alcolica puoi utilizzare dei succhi di frutta o semplicemente il succo di arance e limoni diluito con acqua e zucchero. Ma anche latte da solo o diluito con il cacao, uno sciroppo zuccherato che poi è la base di tutte le bagne, o della semplice acqua diluita con una fialetta di aromi.

Di base però bisogna saper utilizzare la bagna per non incorrere in grossolani errori che comprometterebbero la nostra torta.

1) Esagerare con lo zucchero. Quando si prepara la base dello sciroppo può capitare di eccedere con la quantità di zucchero. Ma se ne mettiamo troppo rischiamo di preparare un dolce eccessivamente dolce e stucchevole. Quindi occhio alle dosi.

2) Dosare bene gli ingredienti. Quando aggiungiamo un liquore piuttosto che un succo di frutta non dobbiamo eccedere nelle quantità rispetto agli altri ingredienti altrimenti la bagna risulterà sbilanciata e un sapore rischierà di prevalere sugli altri.

3) Pan di spagna fresco. Quando andiamo a inumidire il pan di Spagna assicuriamoci che sia fresco e non un prodotto raffermo. Altrimenti il nostro dolce ne risentirà.

4) Attendere che pan di Spagna e bagna siano freddi. Prima di inumidire il dolce ci dobbiamo assicurare che il pan di Spagna si sia raffreddato completamente una volta uscito dal forno, e che la bagna non sia ancora calda. Altrimenti il rischio che il dolce diventi una pappa informe è dietro l’angolo.

5) Usare il cucchiaio. Specie se siete alle prime armi è totalmente sconsigliato. Meglio invece servirsi di un pennello da cucina in silicone che non rilascia le setole. Altrimenti il biberon per dolci, dotato anche di scala graduata, che vi permetterà di inumidire la torta in maniera omogenea.

6) Non regolarsi con le quantità. Stabilire la quantità di bagna è praticamente impossibile a priori perché dipende da una serie di fattori, tra cui la consistenza del pan di spagna e la farcitura che andrete ad utilizzare. In linea di massima bisogna quindi affinare l’istinto e regolarsi iniziando a umettare piano piano per non rischiare di inumidire troppo il pan di Spagna rovinandolo.

LEGGI ANCHE –> Come sostituire il liquore nei dolci: ecco le possibili soluzioni senza alcolici

7) Sbagliare i tempi della bagna. Il pan di Spagna va bagnato solo quando si prepara il dolce e subito dopo averlo tagliato in dischi appena prima di farcirlo con la crema. Mai farlo troppo in anticipo altrimenti la bagna può asciugarsi o peggio infradiciare del tutto il nostro dolce.

sostituire liquore dolci
Adobe Stock

8) Evitare di bagnare eccessivamente l’ultimo strato. Se il dolce è a strati ed esageriamo con la bagna dell’ultimo rischiamo che sotto si inumidisca troppo perché l’umidità tende a scendere verso il basso.

 

Da leggere