Antipasti veloci ed economici: stupisci la tua famiglia con le pizzette super colorate a base di pasta sfoglia

Gusto e risparmio viaggiano a braccetto con le pizzette super colorate a base di pasta sfoglia, una soluzione pratica per mille esigenze e per farci risparmiare tempo

antipasto veloce
pizzette di sfoglia Canva

Ci sono ricette talmente semplici che non abbiamo bisogno di ordinarle dal pasticcere o in panetteria (anche se il loro lavoro è eccellente), perché prepararle a casa è una gioia. Come le pizzette super colorate a base di pasta sfoglia, un antipasto rapidissimo, poco costoso e molto goloso.

Bastano uno o più rotoli di pasta sfoglia, anche già pronta, e tanta fantasia. La farcitura che ci suggeriamo è soltanto un esempio ma in realtà potete usare di tutto, come fareste per una classica pizza. E fatevi aiutare dai vostri bambini, perché cucinare è anche un gioco.

Pizzette super colorate a base di pasta sfoglia, pronte in meno di mezz’ora

Questa idea di antipasto torna buona quando avete poco tempo, oppure arrivano all’ìmprovviso amici dei vostri figli e non siete organizzate. Tenete sempre in frigorifero un rotolo o due di pasta sfoglia come scorta: in mezz’ora portate tutti a tavola.

Ingredienti
250 g pasta sfoglia
60 g passata di pomodoro
1 mozzarella
4-5 olive nere
70 g scamorza
1 uovo
5-6 filetti di acciuga sott’olio
origano q.b.
4 cucchiaini pesto
sale q.b.

Preparazione
La prima parte della ricetta è dedicata alla preparazione di tutti gli ingredienti che serviranno per farcire le pizzette di pasta sfoglia. Quindi tagliate a dadini la scamorza, a rondelle sottili le olive nere e poi sbattete l’uovo in una ciotolina con una forchetta.
Poi tenete alla portata anche i filetti di acciuga e l’origano. Dal rotolo di pasta sfofglia, usando un coppapasta da 7 cm oppure un bicchiere ricavate una ventina di dischetti e adagiateli su un foglio di carta forno. Quindi bucherellateli partendo dal centro con i rebbi di una forchetta e spennellateli con l’uovo sbattuto.

A quel punto potete farcire le pizzette. Versate un cucchiaino di passata di pomodoro al centro di metà delle pizzette, lasciando libero un pezzetto di bordo esterno. Poi dividetele in tre: su un terzo qualche dadino di scamorza, qualche rondella di olive, una spolverata di origano. Su un altro terzo scamorza e pesto, e sull’ultimo terzo scamorza e filetti di acciughe.

Appoggiate tutte le pizzette di sfoglia su una teglia foderata con carta forno e infornate fin orno già caldo a 200° per circa 15 minuti o comunque fino a doratura sui bordi delle pizzette. Sfornate e servite calde oppure tiepide.

canva

Conservazione
Le pizzette di sfoglia sono ideali mangiate al momento ma possono essere conservate per un giorno chiuse in un contenitore ermetico, e poi riscaldate al forno.

Da leggere