Uova di Pasqua avanzate? I trucchi per riutilizzarle per creare dei muffin al cioccolato perfetti (e risparmiare)

Se anche casa tua è invasa dal cioccolato delle uova di Pasqua ecco un trucco per riutilizzarle: prepara i muffin al cioccolato perfetti e risparmia sugli ingredienti.

Anche la Pasqua è andata in archivio lasciando però non pochi avanzi nelle dispense di gran parte delle famiglie italiane. Un posto d’onore è senza dubbio detenuto dalle uova di cioccolato di Pasqua.

Un vero e proprio must dei dolci pasquali, specie per chi ha dei bambini. Sono infatti proprio i più piccoli a riceverle da parenti e amici, riempiendo così le nostre credenze di questo delizioso cioccolato, che però essendo spesso troppo abbondante, rischia di deteriorarsi.

E allora cosa fare? Semplice. Riutilizzarle con dei facili trucchi come quello di riciclarle per preparare dei gustosi muffin al cioccolato ideali per la colazione o la merenda e che faranno la gioia di grandi e piccini.

Ecco la ricetta dei muffin al cioccolato riutilizzando le uova di Pasqua

muffin uova cioccolato
Fonte: Canva

Della Pasqua spesso restano molti avanzi delle uova di cioccolato, che sia al latte, fondente o kinder, poco importa, fatto sta che spesso rimane lì, talvolta dimenticato in dispensa fino all’estate e sprecarlo sarebbe un vero e proprio peccato mortale.

E allora perché non riutilizzarlo per preparare degli squisiti muffin al cioccolato senza burro? Una ricetta strepitosa che vi permetterà di riciclare le uova di cioccolato di Pasqua, senza sprechi e di risparmiare sull’acquisto del cioccolato per prepararli. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 12 muffin

  • 250 g farina 00
  • 50cacao amaro in polvere
  • 2 uova
  • 150zucchero
  • 50 ml olio di semi 
  • 100 ml latte
  • 125 g yogurt magro
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 180cioccolato delle uova di Pasqua a scelta fra latte, fondente o kinder
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Lavoriamo le uova con lo zucchero, quindi aggiungiamo il latte, lo yogurt, l’olio di semi, la vanillina e un pizzico di sale.

Setacciamo le polveri: farina, cacao e lievito e aggiungiamolo all’impasto liquido incorporando bene così da amalgamare gli ingredienti fra di loro.

Intanto spezzettiamo con le mani le uova di cioccolato e facciamole a pezzi piccoli. Uniamoli al composto e cerchiamo di mescolare bene per amalgamarli all’impasto. Quindi versiamo il composto ottenuto nello stampo per muffin, all’interno del quale avremo posizionato dei pirottini di carta. Altrimenti se non li abbiamo imburriamo e infariniamo lo stampo.

Riempiamo le buchette all’incirca per due terzi e inforniamo a 180°C per circa 20-25 minuti. Per verificare se i muffin sono cotti potremo fare la prova stecchino: infilandolo in un muffin, ma solo verso fine cottura altrimenti rischiamo di sgonfiare i nostri dolcetti, dovremo verificare che sia pulito. In caso contrario facciamo cuocere ancora qualche minuto i nostri muffin.

gocce cioccolato affondare
Foto di Mylene2401 da Pixabay

Scopri anche la ricetta originale dei muffin americani.