MakeUp a prova di mascherina: ecco come truccarti per far durare i prodotti più a lungo

Mascherina e make up, due mondi difficili da far convivere ma che con astuzia possono incontrarsi: ecco come far durare il trucco sotto la mascherina.

mascherina
Foto da Unsplash

E’ vero, in casa di imperfezioni come brufoletti o segni d’espressione nasconde un po’ tutto ma ammettiamo che, in generale, la mascherina è vera e propria nemica della bellezza.

Abbiamo non a caso già visto come realizzare un trucco apposito per quando si porta la mascherina ma oggi vogliamo compiere uno step in più.

Indagheremo infatti insieme alcuni veri e propri “escamotage passe-partout”, trucchi da applicare a ogni genere di trucco e di prodotto così da renderlo “a prova di mascherina”.

Scopriamo allora insieme come truccarci per far durare i prodotti più a lungo.

I segreti per un trucco a prova di mascherina

mascherina chirurgica
Foto da Unsplash

Per un trucco a prova di mascherina la vera chiave di volta consisterà nello scegliere i giusti prodotti: non tutto va bene quando si indossa una mascherina e alcuni tipi di cosmetico garantiscono performance migliori di altri.

Scopriamo allora ai prodotti su cui puntare e quelli invece a cui dire invece un deciso no in caso di mascherina:

Tinte labbra – Quelle dalla durata a dir poco eterna, sono decisamente la soluzione migliore, no transfer e garanzia di lunghissima durata.

No a rossetti eccessivamente morbidi – Il rischio è di ridurci a brutte copie di Joker. la mascherina farebbe ijfstti eccessivamente muovere il rossetto che finirebbe per spargersi un po’ ovunque.

Fondotinta minerale – Preferibile anche alla combinazione fondotinta e cipria poiché più leggero ma capace di assorbire bene sebo e sudore senza creare chiazze.

Matita sopracciglia – Già perché ad esser in primo piano è lo sguardo e non c’è smokey eyes che vi rende giustizia se non sarà contornato da delle sopracciglia semplicemente impeccabili.

Vietati fondotinta o correttori pesanti – I prodotti eccessivamente corposi rischiano di reagire male a eccessi di sebo e sudore, meglio dunque per la base viso soluzioni più leggere sebbene no transfer e long casting.

Detto ciò il consiglio in generale è ovviamente di puntare sempre sul trucco occhi, mantenendo la base più leggera possibile e preferendo un tocco in più di correttore piuttosto che un eccesso di fondotinta. Largo dunque a eye-liner, smokey eyes e tanto mascara. Bene anche un tocco di cipria ma senza esagerare.

Allora, siete pronte a tornare ad abbracciare il mondo del make up? La mascherina non potrà più fermarvi.

Da leggere