Sei bloccata sessualmente? 5 consigli per lasciarti andare col tuo partner e viverti l’intimità al top

Hai paura di lasciarti andare sotto le coperte? Ecco cinque consigli di intimità che ti aiuteranno a sbloccare la situazione con il partner!

consigli in intimità
(fonte: CheDonna – realizzata su Canva)

Il tuo partner cerca di iniziare dei preliminari e tu ti ritrai, adducendo come scusa un (classicissimo) mal di testa o i panni ancora da ritirare?

Parliamoci chiaro: tutti abbiamo momenti sì e momenti no quando si tratta di intimità ma se ti rendi conto che la situazione non si risolleva bisogna fare qualcosa.

Ecco cinque consigli per “sbloccarsi” se pensi di essere rimasta ferma… troppo a lungo!

Consigli in intimità: ecco cinque idee per sbloccarsi sessualmente

Ma perché non ti va più di farlo?
Noi abbiamo già parlato di quando a non essere dell’umore di darsi da fare sotto le coperte è il partner.
A volte, però, succede che a non voler fare l’amore sei proprio tu e spesso… non ti rendi neanche conto dei rifiuti che rifili al partner!

Di certo non possiamo dirti noi per quali motivi sei rimasta “bloccata”: se, però, ti sei resa conto che qualcosa non va, qui ci sono cinque consigli per migliorare la situazione.
Pronta a rivoluzionare la tua vita intima?

  • fallo “vestita”: noi te lo avevamo già detto in questo articolo che “farlocompletamente vestiti era il non plus-ultra degli ultimi tempi!
    Se il tuo problema è spogliarti o non vuoi farti vedere nuda per qualsiasi motivo, iniziate a introdurre nuovamente nel vostro rapporto… i vestiti!
    Certo, ad un certo punto qualche vestito dovrà cascare ma non per questo devi rinunciare a rimanere il più vestita possibile!
  • mascherati: a questo riguardo, se non hai intenzione di darti da fare con i jeans addosso (anche se stanno tornando quelli a vita bassa noi ti capiamo perfettamente), potresti pensare di farlo… mascherati!
    Usare una maschera ed un costume, calarti in un altro personaggio, scegliere regole e modalità potrebbero aiutarti a superare i tuoi blocchi ed i tuoi imbarazzi.
    E poi, non dimentichiamoci una cosa importante: travestirsi è divertente!
  • prendiamoci una pausa: no, tranquilla, non ti stiamo consigliando di lasciare il fidanzato!
    L’idea è quella di mettere “consapevolmente” i rapporti penetrativi in stand-by.
    Parlane con il tuo partner (il consenso, te lo abbiamo spiegato qui, è fondamentale in ogni situazione) e scegliete insieme un periodo tempo nel quale astenervi dal rapporto.
    Potete sempre provarenuovestrade, come quella dei rapporti non penetrativi oppure far passare un po’ di tempo senza concentrarvi solo sul rapporto completo.

LEGGI ANCHE –> Fare l’amore ormai è diventata un’abitudine? 5 consigli per accendere il desiderio, nonostante la vicinanza forzata

  • un nuovo tipo di preliminari: magari, uno dei motivi per cui sei bloccata potrebbe essere che non ti piace più come il tuo partner approccia l’intimità.
    Niente di male nell’ammettere che qualcosa è cambiato: evitiamo, però, di trasformare il tutto in un problema!
    Se non sai da dove iniziare per “cambiare” la situazione, ci teniamo a ricordarti che la pelle è il nostro organo “intimo” più esteso.
    Ricominciate a toccarvi evitando i “soliti” giri e provate qualche approccio nuovo!
  • posizioni: un cambio… di posizioni a questo punto è necessario! Noi ti possiamo consigliare di iniziare cambiando luogo (qui trovi tutti gli spunti per farlofuoricasa) ma puoi pensare anche alle posizioni vere e proprie!
    Qui ti abbiamo consigliato quelle da provare usando un cuscino, mentre qui trovi quelle migliori per il piacere femminile.
    Insomma, hai capito cosa intendiamo: è giunta l’ora di cambiare qualcosa.
    Cosa sceglierete di modificare?

consigli in intimità
(fonte: Canva)

Bene, adesso che hai i nostri suggerimenti puoi provare a rinfrescare un po’ la situazione tra di voi.

Ricorda, però, che una relazione sentimentale deve fondarsi soprattutto sul rispetto: sia quello verso di te che verso il partner!

Se in questo momento non ti senti di affrontare un rapporto intimo è meglio essere oneste e parlarne apertamente con il partner.
Non obbligarti a fare niente (e, contestualmente, non obbligare il tuo compagno a fare nulla).

Cerca di capire da dove si origina il tuo disagio e poi agisci di conseguenza.

Da leggere