Pasta al forno perfetta: tutti i trucchi per renderla appetitosa e croccante

Se desiderate preparare una pasta al forno perfetta, basta seguire qualche piccolo trucco per renderla croccante e filante, scopri in che modo.

La pasta al forno è tra i piatti sempre graditi a tavola, accontenta tutta la famiglia. Basti pensare ai cannelloni, lasagne bianche e rosse, timballi e non solo, qualsiasi versione riscuote sempre gran successo. E’ un primo piatto che si può preparare in modo diversi con verdure e formaggi, con ragù e non solo. Ma ci sono dei trucchi da seguire per servire una pasta al forno a dir poco perfetta da leccarsi i baffi. Noi di CheDonna.it vogliamo darvi qualche piccolo suggerimento su come servire una pasta al forno perfetta.

Pasta al forno perfetta con questi piccoli trucchi

La pasta al forno come già detto si può servire in modi diversi ma in tutti casi va prestata attenzione per evitare di cadere in errori banali che possono mettere a dura prova la pietanza. Di recente abbiamo elencato i possibili errori da evitare, scoprite quali sono così da evitarli.

pasta al forno
Foto:Pixabay

Ecco i consigli e trucchi da seguire per servire la pasta al forno perfetta.

-Pasta. Non tutte i formati di pasta sono adatte alla preparazione della pasta al forno. Sicuramente quelli più adatti sono le penne rigate, paccheri, rigatoni, mezze maniche, ziti, ma anche spaghetti e tagliatelle, senza escludere cannelloni e lasagne. Non solo il formato è importante ma anche il tipo di pasta se è secca o fresca. Sicuramente se si opta per quella pasta secca, ricordatevi di condire con abbondante sugo, cosa bene diversa per la pasta fresca che assorbirà più facilmente il sugo. Non solo evitate sicuramente qualità di pasta scadente che non reggono bene la cottura.

LEGGI ANCHE–>La carbonara cremosa e perfetta: ricetta tradizionale romana e non

-Condimento perfetto. Indipendentemente dalla pasta al forno bianca o rossa è importante rispettare le dosi, per essere pratici vi facciamo qualche esempio. Se state seguendo una ricetta di una pasta al forno che prevede come pasta quella fresca, ma voi preferite quella secca dovrete sicuramente aumentare la quantità di sugo. Il condimento va messo senza lesinare, ma evitate di mettere troppi ingredienti che possano disgustare. Il trucco sta nel scegliere correttamente, se si preferisce fare una pasta al forno con verdure o carne, in base a quello si procede. In entrambi i casi come base di condimento ci deve essere la besciamella o il sugo di pomodoro che legherà bene il tutto.  Se volete servire una pasta al forno bianca, potete preparare un ragù senza pomodoro con cipolla, carote, sedano e carne, scegliete voi quella che gradite.

-Strati. Quando preparate la pasta al forno dovrete fare un paio di strati, procedendo in questo modo. Sulla pirofila mettete un pò di condimento, poi il primo strato di pasta, il ripieno come carote, carne, verdure e poi condite con il sugo di pomodori o besciamella spolverate con il formaggio grattugiato, il secondo strato e condimento, fino ad esaurire gli ingredienti. Solo adesso potete cuocere in forno.

-Ungere bene la teglia. Uno step che non va mai omesso, rischierete di far attaccare la pasta al fondo della teglia. Quindi va unta con il sugo o burro,  non solo il fondo ma anche i bordi della pirofila o teglia. Ma se non preferite il burro o non ne avete in casa potete sostituirlo tranquillamente con dell’olio extra vergine di oliva. Il trucco per distribuirlo correttamente è utilizzare il pennello da cucina.

-Sempre il formaggio. Non si può preparare una pasta al forno senza formaggio, dona al piatto un sapore unico. Si fa riferimento sia al formaggio grattugiato che filante come mozzarella, provola o formaggi che hanno più o meno la stessa consistenza. Sicuramente in base al tipo di ingredienti scegliete quello più adatto.

-Cuocere sempre la pasta secca. Se utilizzate la pasta secca e non fresca è necessario cuocerla prima di farcirla e metterla al forno. Basta cuocere in acqua e scolarla a metà cottura rispetto al tempo indicato sulla confezione. Poi dopo averla scolata, tamponate con un canovaccio di cotone e procedete al condimento. In caso di pasta fresca invece non è il caso di cuocerla.

-Gratinare per bene. Dopo aver messo la pasta in teglia va cotta in forno caldo, la temperatura consigliata è di 200 °C per un tempo di circa 20-30 minuti dipende anche dalla potenza del forno. Però il trucco per non farla seccare è coprire la teglia con della carta di alluminio e poi 10-12 minuti prima del termine della cottura togliete la carta.

pasta al forno
Foto:Pixabay

Questo è il trucco perfetto per servire la pasta al forno impeccabile. Non solo un altro trucco infallibile è impostare la funzione grill gli ultimi 10 minuti sempre togliendo il foglio dalla teglia.

Adesso si che potete servire la pasta al forno perfetta seguendo questi consigli e trucchi

Da leggere