Come perdere i Kg presi durante le feste pasquali? Basta seguire questi piccoli consigli

Durante le festività pasquali molti hanno sgarrato con cibi più calorici e grassi. Ecco alcuni piccoli consigli per perdere i kg presi.

Passate le feste, oltre agli avanzi delle uova di Pasqua e di altre leccornie tipiche del periodo, restano anche sulla bilancia i kg presi. E visto che andiamo incontro alla stagione più mite occorre subito rimettersi in forma. Ma come?

Semplicemente seguendo un regime equilibrato e sano così da disintossicarci e ritrovare il benessere. Ecco perché ora più che mai si dovranno bere molti liquidi per depurarsi, ma anche consumare tanti cibi ricchi di antiossidanti come frutta e verdura.

E allora se desideri dimagrire dopo le festività pasquali ma non vuoi sottoporti a diete drastiche o fare troppe rinunce basta seguire dei piccoli consigli che ti permetteranno di tornare in forma senza fatica.

Ecco i consigli per perdere i kg dopo le festività pasquali

cibi da non mangiare durante il lockdown
Foto di maja7777 da Pixabay

Dopo aver trascorso la Pasqua rigorosamente a casa, complice la pandemia, e aver sgarrato con cibi più sostanziosi del solito ecco che puntualmente torna la voglia di ricorrere ai ripari e perdere quei kg di troppo che abbiamo accumulato.

Seguendo alcuni pratici consigli potremo farlo più facilmente. Ricordiamo in ogni caso, che è sempre preferibile consultare uno specialista per una dieta specifica e su misura che tenga conto delle singole esigenze.

1) Introdurre frutta e verdura. Se già eravate soliti consumarla fatelo ancora di più. La parola d’ordine è detox quindi optiamo per i cibi ricchi di acqua e depurativi: via libera a verdure crude come finocchi, carote, insalate o cotte come spinaci, broccoli. E anche la frutta come mele, pere, arance, kiwi, meglio sempre scegliere cibi di stagione. La frutta però va consumata lontano dai pasti.

2) Regalare gli avanzi. Evitiamo di fare colazione con i resti della colomba, piuttosto che di altri dolci pasquali. Piuttosto se siete a dieta regalateli a chi non deve seguire un regime ipocalorico.

3) Eliminare i cibi spazzatura. Per almeno una settimana concediamo al nostro fegato un time break. No quindi ai dolciumi, fritti, insaccati, bevande gassate, alcolici e via dicendo. Facciamo largo a cibi leggeri: carni bianche o pesce, preferibilmente cotti in maniera salutare e senza intingoli.

4) Evitare il digiuno. Non c’è cosa peggiore per poi riprendere tutto e con gli interessi subito dopo. Poniamoci invece dei piccoli obiettivi quotidiani e teniamo un diario di quello che consumiamo. Pesandoci una volta alla settimana potremo capire se c’è ancora qualcosa da eliminare per perdere ulteriormente peso.

5) Fare porzioni ridotte. Anziché consumare le stesse quantità di pasta rispetto al solito cerchiamo di aumentare le dosi di verdure, in questo modo i piatti ci sembreranno lo stesso ricchi ma assumeremo meno carboidrati. Leggi anche i trucchetti per perdere peso.

6)  Bere acque e tisane depurative. Meglio ancora se optiamo per quelle drenanti in questo modo ci disintossicheremo e daremo una mano anche alla cellulite. Inoltre, bere questi liquidi ci aiuterà a tenere l’organismo ben idratato. Scopri come bere più acqua durante la giornata.

7) Fare movimento. La dieta va bene, ma è fondamentale anche fare sport. Se siete anti-sportive andate a camminare, fate le scale di casa, parcheggiate un po’ più distante o fate le pulizie. Da evitare la sedentarietà altrimenti la sola dieta non potrà fare miracoli.

perdere kg pasquali
Fonte: Adobe Stock

8) Dormire. Riposare è importante perché accelera il metabolismo. Quando infatti dormiamo poco anche quello tende ad essere più lento. Quindi recuperiamo il sonno perso durante le festività e torniamo ai normali ritmi.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti