Paola Turci e Francesca Pascale, la cantante svela: “Detesto i pettegolezzi”

Paola Turci, intervistata dal settimanale F, ha rotto il silenzio sulla sua relazione con l’ex di Berlusconi, Francesca Pascale.

Paola Turci
foto da instagram

Paola Turci negli ultimi tempi è finita al centro della cronaca rosa a causa della sua relazione con Francesca Pacale, l’ex di Silvio Berlusconi. Le due sono state paparazzate qualche tempo fa dal settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini, ed avevano stupito il pubblico del piccolo schermo che mai si sarebbe aspettato di vederle formare una coppia.

Intervistata ai microfoni del magazine F, la cantante qualche tempo fa ha scelto di rompere il silenzio e di parlare del sentimento che la lega alla Pascale, dichiarando che lei odia le etichette ma soprattutto il pettegolezzo che si è creato nei loro confronti che per i primi tempi ha reso difficile la loro conoscenza. In quanto si sentivano in imbarazzo nel sentirsi al giudizio di chiunque, che si sentisse il diritto di poter dire la propria in merito ad una relazione che non gli riguarda.

Paola Turci ha rotto il silenzio su Francesca Pascale ed ecco che cosa ha dichiarato qualche tempo fa in merito al loro rapporto.

Paola Turci su Francesca Pascale: “E’ una persona assolutamente normale”

Francesca Pascale
foto da instagram

Paola Turci, durante il corso dell’intervista, ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di farsi condizionare dai giudizi esterni e di voler vivere questa storia come meglio crede e com’è giusto che sia perché nonostante ci siano molti pregiudizi sul conto di Francesca Pascale, lei ha avuto modo di conoscerla e la ritiene una persona normalissima con cui vale la pena condividere il proprio tempo.

“Non ho nessuna intenzione di farmi influenzare dai giudizi degli altri e rinunciare ad avere le relazioni che voglio con le persone che scelgo. I pettegolezzi li detesto. In questi mesi ho vissuto male quello che mi sembra una sorta di accanimento ha raccontato la cantane, anche se comprende il perché il pubblico sia così interessato alla loro relazione, visto che Francesca è stata la compagna di Berlusconi e si sarebbe creata un’idea collettiva del tutto sbagliata sul suo conto.

“Ho scoperto che è una persona assolutamente “normale” e quel punto che faccio? Le dico che non la frequento per quello che gli altri pensano di lei? Ricordo che avevo 20 anni quando mi dissero che si diceva che io stessi con Gianna Nannini. Con un po’ di vergogna devo ammettere che, allora, non sapevo neppure che cosa significasse essere omosessuale. Un noto tennista italiano mi vide mentre suonavo in un piano bar e disse: Ha la voce profonda, i muscoli, dev’essere lesbica. È per il mio aspetto? Può darsi. O, forse, perché dire etero non fa notizia? Non lo so e non m’interessa. Sono quella che sono, se mi piace una donna, sto con una donna. Sono lesbica e anche etero. Bisessuale? Chi lo sa? Nelle etichette non c’è evoluzione”.

Da quel momento non si hanno ulteriori aggiornamenti sulla relazione nata tra Paola Turci e Francesca Pascale, ma pare che le due stiano ancora insieme.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti