I segreti di bellezza di Meghan Markle per una pelle super luminosa

Qual è il segreto della skin care di Meghan Markle? I trucchi della Duchessa di Sussex per avere una pelle bella, luminosa ed eternamente giovane.

Meghan Markle
Meghan Markle (Fonte: Instagram)

La pelle di Meghan Markle non è perfetta: la duchessa è stata oggetto di grande attenzione mediatica per la sua scelta di non coprire le lentiggini e le macchie solari ma di lasciarle trasparire attraverso un make up correttivo ma non coprente.

Nonostante questo, però, Meghan è diventata un’icona di bellezza per il suo viso luminoso e per quell’effetto “glow” che sembra ricreato con un filtro fotografico e che, invece, è il risultato di una perfetta skin care eseguita con costanza e dedizione.

La skin care per avere un incarnato luminoso come quello di Meghan Markle

Meghan Markle
Meghan Markle (Fonte: Instagram)

C’è un’informazione importantissima da tenere in considerazione prima di mettere a punto una beauty routine per il viso: che tipo di pelle abbiamo? 

La skin care, infatti, prevede ritmi e prodotti differenti a seconda del tipo di pelle sul quale si va a intervenire: la pelle secca richiede un’esfoliazione poco frequente, poiché si rischia di stressarla, di eliminare una quantità eccessiva di film idrolipidico e quindi peggiorare involontariamente il suo stato di salute; l’esfoliazione sarà invece più frequente per le pelli asfittiche, grasse e impure.

Detto questo, ecco quali sono secondo le visagiste di riferimento di Meghan Markle, i passaggi che rendono una skin care davvero perfetta.

Pulizia

Se si ha una pelle particolarmente grassa non si dovrebbe temere di avventurarsi verso una doppia pulizia. Dopo aver utilizzato il latte detergente per eliminare i residui di trucco si dovrebbero utilizzare detergenti purificanti e leggermente schiumogeni per eliminare le impurità dai pori.

Esfoliazione

Eseguire una buona esfoliazione è fondamentale per favorire il rinnovo cellulare e dare sempre alla pelle un aspetto luminoso, compatto e omogeneo. 

Uno degli esfolianti preferiti dalla Markle è quello della visagista Kate Somerville, che si presenta sotto forma di maschera. Va lasciato agire per un paio di minuti, quindi risciacquato con acqua tiepida.

Come già accennato, quest’operazione è benefica per le pelli impure ma potrebbe essere piuttosto stressante per pelli delicate o secche, quindi molto meglio eseguirla una sola volta a settimana in quest’ultimo caso.

Idratazione

Superati i 35 anni la pelle delle donne cambia drasticamente, e può essere considerata una pelle matura. La pelle matura comincia a perdere di elasticità e di tono, quindi ha bisogno di creme che la “sostengano” e che aiutino la produzione naturale di collagene.

L’acido ialuronico è un alleato importantissimo per la bellezza del viso, e la Markle lo utilizza per idratare la pelle in profondità, soprattutto in combinazione con prodotti a base di retinolo.

Utilizzare il siero nutriente: l’elemento principale della skin care di Meghan Markle

Il siero è un prodotto che molto spesso viene trascurato nelle routine di bellezza quotidiane, ma in genere è un grosso errore. I sieri nutritivi aiutano a mantenere alti i livelli di lipidi e ceramidi, che contribuiscono a prolungare la giovinezza della pelle. Il momento migliore per applicare il siero è prima di andare a dormire, quando i pori si dilatano e la pelle non subisce stress meccanici o atmosferici.

Protezione solare

La pelle matura va incontro alla nascita di macchie scure che a lungo andare possono diventare troppo numerose ed evidenti per essere nascoste. L’unico modo per rallentare la loro comparsa è utilizzare sempre creme solari dall’alto fattore protettivo. 

Purtroppo anche la luce blu prodotta dagli schermi dei device tecnologici ha un pessimo effetto sulla salute della pelle, quindi chi trascorre molto tempo allo schermo dovrebbe valutare la possibilità di utilizzare creme con filtri specifici per prevenire l’invecchiamento precoce della pelle.