Torta che si sgonfia dopo la cottura? Ecco gli errori più comuni da evitare

Segui tutti i passaggi della ricetta alla perfezione ma la torta si sgonfia ugualmente dopo la cottura significa che commetti alcuni errori: ecco i più comuni da evitare.

Hai seguito tutti i passaggi alla lettera ma nonostante gli sforzi quando hai sfornato la tua torta è improvvisamente implosa su se stessa. Una vero e proprio peccato perché fino a quel momento era bella, alta e dall’aspetto soffice.

Ma da cosa dipende? Perché può capitare questo terribile inconveniente che rovina inesorabilmente il nostro dolce? Si tratta di sbagli comuni e che talvolta possiamo dare per scontati ma che invece compromettono tutto il nostro lavoro.

Se la torta si sgonfia dopo la cottura scopriamo quali sono gli errori da evitare così da evitare di commetterli ancora.

Se la torta si sgonfia: evita questi errori comuni

torta sgonfia
Fonte: Canva

Sembrava una torta alta e soffice poi non appena l’abbiamo sfornata, pluf! È implosa su se stessa, sgonfiandosi inesorabilmente. Ore di lavoro sprecato e tanto rammarico. Ma quali sono gli errori che abbiamo commesso? Scopriamoli!

1) Shock termico. Molte ricette non lo specificano ma spesso un errore è quello di mettere gli ingredienti prelevandoli direttamente dal frigorifero. Latte, uova, yogurt, latte e via dicendo. Ora se la ricetta non lo richiede espressamente, come ad esempio la frolla che vuole uova e burro freddi, gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente altrimenti si crea uno shock termico che ne compromette poi la riuscita finale.

2) Quantità del lievito sbagliata. Sia metterne troppo, che troppo poco è sbagliato. Se la quantità è eccessiva infatti può provocare un’implosione della nostra torta. Mentre se è poco richiamo di non veder crescere la torta.

3) Sostituzioni ingredienti errate. Va bene sostituire un ingrediente con un altro quando non si ha ma per farlo dobbiamo conoscerlo bene. Se sbagliamo le proporzioni otterremo subito una consistenza diversa. E poi non tutti sono sostituibili per la riuscita di un dolce, quindi occhio!

4) Aprire il forno durante la cottura. Lo sanno ormai anche i muri e soprattutto quante volte le nostre nonne ce lo hanno ripetuto: “Non aprire il forno sennò la torta si affloscia!”. Eppure c’è chi ancora sbaglia. Presa dalla smania di verificare se tutto procede bene o di controllare se il dolce è cotto si commette il madornale errore.

5) Non preriscaldare il forno. Altro grande errore è mettere il dolce nel forno appena tiepido. Ora potete farlo se dovete riscaldare una pietanza avanzata, ma quando dovete cuocere un dolce la temperatura del forno dovrà aver raggiunto quella che il dolce richiede, anzi, anche qualcosa in più perché quando andrete ad aprire il forno per metterlo dentro la temperatura si abbasserà subito di qualche grado.

torta sgonfia
Fonte: Canva

6) Forno troppo caldo. Alcuni forni, specie quelli di nuova generazione raggiungono temperature molto elevate. Quindi facciamo attenzione a non esagerare con il calore, una temperatura troppo alta può bruciarlo fuori e lasciarlo crudo dentro provocando poi l’effetto implosione quando lo andremo a sfornare.