Prepara la pelle all’estate: lo scrub cacao e sale per esfoliare (e drenare)

Uno scrub drenante è il modo migliore per preparare la pelle all’estate e soprattutto per favorire lo smaltimento dei liquidi!

scrub al caffè
Adobe Stock

L’esfoliazione è un momento cruciale della beauty routine, soprattutto in un periodo in cui siamo costrette alla sedentarietà. Il movimento infatti favorisce la circolazione e la microcircolazione, aiuta a mantenere vive e in salute le cellule dell’epidermide e soprattutto favorisce il ricambio cellulare.

Una vita sedentaria, al contrario, favorisce il rallentamento della circolazione, un maggiore accumulo di liquidi sottocutanei a comporta un ricambio più lento delle cellule della pelle.

Per contrastare con una sola mossa tutti gli effetti più deleteri della vita “pantofolaia” a cui siamo costretti, ecco uno scrub assolutamente perfetto!

Lo scrub drenante al sale e cacao

Cacao
(Pexels)

Chi ha detto che il cacao si addice solo all’impasto dei dolci? Questa polvere sottilissima e ricca di sostanze stimolanti è un ottimo ingrediente per la formulazione di uno scrub delicato e in grado di riattivare la circolazione e la microcircolazione che tanto bene fanno alla cute, soprattutto a quella delle gambe e delle braccia.

Anche se in un dolce non li mescoleremmo mai, il sale è un ottimo abbinamento per il cacao, a causa delle sue enormi proprietà drenanti. Il sale, infatti, soprattutto il sale grosso, è un ottimo rimedio per assorbire i liquidi in eccesso e ottenere gambe e glutei più sgonfi.

Come si possono combinare questi due alimenti per realizzare uno scrub drenante fai da te, perfetto per splendere in primavera?

Ecco la ricetta:

  • un cucchiaio da cucina colmo di polvere di cacao
  • un cucchiaio da cucina raso di sale fino (o 3/4 di cucchiaio di sale grosso)
  • olio di mandorle quanto basta

Per prima cosa è necessario misurare gli ingredienti in polvere e mescolarli in un recipiente, preferibilmente di vetro (che risulta più facile da ripulire rispetto a un recipiente di plastica).

Una volta ottenuto una miscela omogenea e senza grumi di cacao basterà aggiungere l’olio di mandorle al filo fino a ottenere un impasto grumoso e di una consistenza adatta a essere utilizzato come scrub.

Naturalmente è possibile scegliere un altro tipo di olio, come l’olio di cocco o l‘olio di rosmarino. Anche l’olio di oliva può essere utilizzato come “legante”, ma il suo odore potrebbe non piacere, quindi si tende a utilizzare prodotti oleosi con una profumazione più gradevole.

Per quanto riguarda la scelta del tipo di sale, tutto dipende dalla zona in cui si desidera utilizzare lo scrub e dal tipo di pelle della persona che lo sta utilizzando.

Chi ha pelle delicata, tendente a graffiarsi o a irritarsi facilmente, dovrebbe evitare il sale grosso e orientarsi esclusivamente su quello fino. Il sale fino è invece una scelta obbligata per realizzare uno scrub viso.

Infine, si vuole preparare un piccolo regalo per un’amica si potrebbe pensare di utilizzare il sale rosa dell’Himalaya per dare un tocco colorato al composto.

carietà di sale

Dal momento che contiene olio e sale, questo scrub drenante fai da te si conserva molto a lungo in un barattolo dalla chiusura ermetica, ma è sempre consigliabile prepararne piccole quantità per evitare che l’olio irrancidisca e sviluppi un cattivo odore.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti