Anna Mazzamauro picchiata sul set? Lei: “Mi ha rotto il menisco dell’orecchio”

Anna Mazzamauro è stata picchiata sul set di “Poveri ma ricchi 2?” L’attrice, nel 2019, ha provato a fare chiarezza sulla vicenda.

anna mazzamauro
da getty images

Anna Mazzamauro è senza dubbio una delle attrici più talentuose e note del panorama italiano. Qualche anno fa però è stata protagonista di una spiacevole vicenda sul set del film Poveri ma ricchi 2, affermando di aver subito violenza. In rete si era spara la voce che fosse stata picchiata da uno degli attori presenti sul set, ma lei, intervistata nel 2019 da I Lunatici, ha smentito questa versione, precisando di essere stata strattonata sul set ma con una forza tale da rompersi il menisco dell’orecchio.

Anna non ha un bel ricordo di quel momento e durante il corso dell’intervista non ha risparmiato nessuno, elogiando soltanto le lodi di Cristian De Sica, descrivendolo come un vero signore.

Anna Mazzamauro non è stata picchiata sul set, ma ecco che cosa ha rivelato qualche tempo fa in merito all’accaduto che creò non poche polemiche.

Anna Mazzamauro: lo sconcertante retroscena su Poveri ma Ricchi

anna mazzamauro
da getty images

Anna Mazzamauro non sembra avere affatto un buon ricordo di quel periodo, rivelando di essersi trovata davvero molto male sul set di Poveri ma Ricchi 2. Tanto da non voler più prendere parte a pellicole del genere, ritenendolo come un suo errore quello di aver accettato di prendere parte al progetto. Ecco che cosa ha dichiarato a tal proposito:

“Non ho mai fatto e non farò mai nomi precisi, però ci tengo a precisare che non ho mai detto che sono stata picchiata, è stato un titolista che si è divertito a scrivere così. Sono stata strattonata in un modo talmente pesante da un attore che mi ha rotto il menisco dell’orecchio. Sono rimasta basita, non si può fare una cosa del genere perché casualmente ho sovrapposto la mia battuta alla sua. Sono rimasta basita, non ho potuto reagire. ha dichiarato l’attrice come riportato da Il Fatto Quotidiano.

“Non c’è stato rispetto nei miei confronti. Ho avuto una grande delusione, avevo letto tutti i libri di Fausto Brizzi, pensavo che uno che scriveva così bene non potesse essere irrispettoso verso una primadonna del teatro italiano come io mi ritengo. Quando poi è finito il film, questo attore mi si è avvicinato, e prendendomi il viso tra le mani mi ha detto che non ce l’aveva con me e che se non gli avessi creduto mi avrebbe mandato due amici suoi amici che mi avrebbero convinto. Ho avuto paura. Paura davvero. Il mio avvocato mi ha consigliato di lasciar perdere. Spero di non lavorare mai più con queste persone” ha proseguito Anna, rivelando quello che sembrerebbe essere accaduto dietro le quinte del film.

“Per esempio, Lucia Ocone. Disse che ci dovevamo sbrigare, perché altrimenti io sarei morta. Io dentro di me ho pensato: ho successo, una figlia, ho avuto due mariti e una bella carriera. Lei non ha niente di tutto questo. Allora doveva essere lei a sbrigarsi. Io ho detto ad alta voce ‘mavaffanculo‘ e ho interrotto la scena. Sono stata volgare, ma cosa vuoi dire a una che dice che si deve sbrigare altrimenti io muoio? Ho sofferto come una dannata, mai più un film così. Forse il cinepanettone per me non va bene” ha proseguito, facendo in questo caso il nome dell’attrice con cui non si è trovata bene a lavorare sul set della pellicola.

“Quel tipo di film dove per far ridere se non sei giovane devi far vedere che hai la dentiera, oppure che non ci vedi, oppure zoppicare. Non c’è bisogno di queste cose. Ho sbagliato io, non avrei dovuto fare questo film. Tra tutti salvo solo Cristian De Sica. Un signore. E anche bravo” ha concluso, tessendo le lodi soltanto di De Sica.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Oggi Anna Mazzamauro sarà a Verissimo, che sia proprio questa l’occasione giusta per fare chiarezza in merito a questa vicenda che è stata smentita dagli attori presenti sul set? Staremo a vedere.