Questo snack sano e saziante ha circa 100 calorie

Hai voglia di saziarti con poche calorie? Le noci sono la scelta giusta per te.

Se sei a dieta e ti capita spesso di avere un certo languorino tra un pasto e l’altro, la scelta migliore da fare è quella di trovare qualcosa per placare la fame. In questo modo si eviterà di correre il rischio di mangiare cibi ipercalorici e al contempo si arriverà al pasto successivo sazi abbastanza da non consumare quantità troppo abbondanti.

Tra i tanti cibi tra i quali è possibile scegliere ci sono le noci. Oltre ad essere ricche di proprietà benefiche, le noci sono infatti in grado di saziare velocemente e, tra le altre cose, vantano persino delle proprietà dimagranti. Scopriamo quindi quante noci mangiare per saziarsi senza esagerare con le calorie.

Noci: amiche di chi è a dieta

donna mangia noce
fonte foto: Adobe Stock

Le noci sono considerate un super cibo. Ricche di Omega 3 sono, pur essendo grasse, ne vantano di buonissimi e quindi in grado di sollecitare in modo positivo il metabolismo.

Mangiarle quindi è un buon modo per placare il senso di fame senza troppi pensieri. Andando alla quantità suggerita, tre noci apportano circa 100 calorie. È vero, sembrano tante calorie per sole tre noci. Ma la verità è che questo quantitativo aiuta a saziarsi a lungo.

Inoltre le noci vantano anche altre proprietà utili per chi è a dieta. Tra le più importanti ricordiamo:

  • Come già detto offrono un incredibile senso di sazietà
  • Aiutano a placare la fame nervosa
  • Rallentano gli zuccheri nel sangue
  • Disinfiammano l’organismo
  • Aiutano a mantenere bassi i livelli di colesterolo
  • Migliorano il metabolismo

Mangiare qualche noce, quindi, non solo aiuta a saziarsi in fretta senza esagerare con le calorie ma risulta anche un buon modo per perdere peso più facilmente.

Quanto al come mangiarle, è ovvio che se parliamo delle tre noci, queste possono essere consumate da sole e come snack. Al contempo, però, si possono inserire nello yogurt del mattino mettendone ad esempio un paio sotto forma di granella. Se si è affamati si possono aggiungere anche nell’insalata, magari limitando i quantitativi di olio.

È bene ricordare che le noci, come ogni altro alimento, possono avere delle controindicazioni. Prima di tutto possono far male se si è allergici, inoltre contengono un certo quantitativo di nichel, cosa che le rende poco adatte a chi è allergico al nichel. Per questo motivo, se non le si è mai mangiate prima, è meglio chiedere un parere al proprio medico curante.