Quali sono gli oggetti che spesso dimentichi di pulire?

La fretta nelle pulizie domestiche spesso ci fa commettere errori, che possono farci dimenticare di pulire oggetti, scopriamo quali.

Siamo in primavera e si iniziano le pulizie domestiche più approfondite, si lavano coperte e piumoni, tende, materassi, copridivani In casa la pulizia e l’ordine non deve mai mancare, solo in questo modo eviterete accumuli di polvere e sporco. Gli ambienti domestici non solo vanno puliti, ma anche disinfettati in profondità.

luce naturale
Foto:Adobe Stock

Potrebbe accadere che si commettono errori durante le pulizie di casa, spesso accade di non pulire bene o tralasciare alcuni oggetti o superfici di casa, scopriamo quali.

Oggetti che dimentichi di pulire: scopriamo quali

La fretta spesso ci fa commettere errori, si pensa sempre a pulire i pavimenti, piastrelle, mobili e bucato, ma accade di dimenticare di pulire alcuni oggetti, scopriamo quali.

-Tv, pc e telecomando. Ogni giorno si maneggiano ma non si puliscono mai o raramente. Non immaginate di quanti batteri si possono accumulare sopra, basti pensare che potete toccarli con le dita sporche e non solo, ma anche lasciarli all’aria comunque si può accumulare la polvere. Scopri come pulire la tastiera del pc, seguendo qualche piccolo trucco.

-Maniglie e pomelli. Non sempre si pulisce bene e in profondità le maniglie di porte, finestre e porte d’ingresso per non parlare poi dei pomelli e maniglie dei mobili. Si toccano più volte durante il giorno senza pensare che si possono sporcare. Basta pulire con una soluzione di acqua e aceto di vino. Ma non dimenticate degli interruttori della luce e campanello.

Foto:Pixabay

-Spugna da cucina e bagno. Si utilizzano tutti i giorni per pulire non solo le superfici del bagno e cucina ma anche per le stoviglie. Ma non immaginate neanche di quanti batteri  e germi si possono accumularsi al loro interno, visto che sono umide si creerà l’habitat perfetto per la proliferazione di funghi e batteri. Per pulirle correttamente seguite qualche piccolo consiglio.

-Spazzolino da denti. La corretta igiene dentale è davvero importante per garantirla è necessario anche lavare e igienizzare gli spazzolini da denti. Gli spazzolini da denti svolgono un ruolo importante prendono parte alla pulizia della cavità orale, infatti garantiscono la pulizia dei denti così da evitare sia la formazione di carie che della placca. Scopri come pulirlo correttamente.

-Tappeti di gomma. Non solo della vasca o doccia ma anche della cucina. Non immaginate di quanto sporco si può accumulare, come residui di cibi, capelli e calcare, per non dimenticare della muffa. Basta pulirli due volte a settimana, mettete nel lavandino o in una bacinella acqua calda e aggiungete il normale detersivo per piatti, scegliete sempre quello con formulazioni naturali. Lasciate in ammollo per un’ora, poi sciacquate bene e con uno spazzolino che utilizzate in cucina pulire tra i buchi presenti sul tappetino, fate dei movimenti avanti e indietro più volte. Procedete sia per quelli del bagno che della cucina.

-Zerbini. Gli zerbini sono indispensabili da avere fuori porta per pulire le suole delle scarpe prima di entrare in casa. I tappeti sono ricettacoli di acari, batteri e germi, quindi vanno lavati e  spolverati correttamente, ecco in che modo.

Fonte Pixabay

-Cassettone del letto. Non solo il cambio lenzuola è importante ma tutta la struttura letto va lavata prima con un panno morbido per rimuovere la polvere e poi pulite con un panno umido immerso in una soluzione di acqua e aceto, così igienizzate per bene. Poi passate al lavaggio del contenitore che va svuotato e rimuovete tutto quello che c’è dentro e poi pulite per bene. Un posto spesso dimenticato, ma si accumula tanta polvere, lavate con acqua e olio di tea tree un rimedio naturale efficace. Non dimenticate anche il materasso e cuscini!

Da leggere