Questo cibo insospettabile ti aiuta a dimagrire

Ci sono alimenti che contribuiscono più di altri a saziare e aiutare il controllo del peso. L’avocado è uno tra questi ed oggi scopriremo perché aiuta e come inserirlo nella dieta.

Quando si è a dieta, scegliere gli alimenti giusti può fare la differenza. Con una corretta alimentazione, infatti, è più facile mangiare con gusto, sentirsi soddisfatti, mantenere a lungo il senso di sazietà e perdere più facilmente qualche chilo di troppo.

Cosa che si può fare con alimenti sani ma anche nutrienti e golosi. Tra questi ce n’è un spesso poco considerato per via delle sue tante calorie. Calorie che, però, se inserite in un’alimentazione sana e bilanciata apportano un senso di sazietà che porta a mangiar meno e meno spesso e tutto con il contributo di perdere peso.

Avocado: ecco perché mangiarlo aiuta a perdere peso

donna con avocado
fonte foto: Adobe Stock

L’avocado, in questi ultimi anni, si è andato affermando sempre di più per via del suo sapore piacevole e per la presenza in piatti sani e golosi così come nel sushi. Un alimento colorato, goloso e famoso per famosa salsa guacamole, particolarmente apprezzata da chi ama la buona cucina. Ciò che molti ignorano è che questo frutto (ebbene si, si tratta di un frutto) è anche ricco di proprietà benefiche, alcune delle quali molto utili per perdere peso.

Ricco di fibre aiuta la funzionalità dell’intestino, portando l’organismo a disintossicarsi. A ciò si aggiunge la presenza di polifenoli che ne fanno un alimento sano e utile per la salute. I suoi grassi, per lo più buoni, lo rendono un alimento dal forte potere saziante ed in grado di inibire il senso di fame. Inoltre, sempre per via dei suoi grassi è in grado di prevenire la sindrome metabolica.

Ma come mangiare l’avocado? Trattandosi di un alimento calorico è ovviamente importante non esagerare con le quantità. In genere si stima che mezzo può essere una buona via di mezzo per restare in salute e godere dei suoi benefici anche dal punto di vista della dieta.

A colazione, l’avocado si presta benissimo su una fetta di pane tostato o frullato con del cacao amaro e un pizzico di miele per dar vita ad una crema golosa da gustare con della frutta o dei cereali integrali. A pranzo e a cena è ottimo nelle insalate, sulla pasta o nelle insalate di riso o da mangiare come contorno fresco per i secondi. E se si tratta di uno spuntino, è ottimo schiacciato con del succo di limone e spalmato su una fetta di pane integrale.

avocado
Fonte foto: iStock Photo

Sempre con il cacao o se mixato con la banana può dar vita ad frullati o smoothies golosi. E infine, se consumato con moderazione lo si può usare per la famosa guacacome, inserendolo come contorno goloso per i propri pasti o da servire come antipasto. Si tratta insomma di un alimento versatile che, proprio come i fiocchi di latte, è sia nutriente che in grado di far perdere peso.

Ricordiamo che questi suggerimenti vanno bene se si intende perdere uno o due chili. Per dimagrimenti più importanti è consigliabile chiedere aiuto ad un nutrizionista in modo da imparare a mangiare nel modo corretto e da assicurarsi di consumare sempre i giusti nutrienti.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti