Come risparmiare quasi 100 calorie sostituendo la ricotta alla panna da cucina nella pasta

Se in una porzione di pasta sostituisci la ricotta alla panna da cucina puoi risparmiare quasi 100 calorie. Ecco come fare.

Quando si decide di seguire un regime ipocalorico in genere ci si affida a un nutrizionista che stilerà per noi un piano alimentare specifico per le nostre esigenze e in base ai nostri gusti.

Se però vogliamo risparmiare alcune calorie mangiando basta adottare qualche piccolo accorgimento. Ad esempio quello di sostituire gli alimenti può essere una valida strategia per introdurre meno calorie. 

Ed è proprio rifacendoci a questo metodo che vi sveleremo come risparmiare fino a 100 calorie quasi sostituendo la ricotta alla panna da cucina in un piatto di pasta. Qui ti avevamo anche spiegato come sostituirla anche con altri ingredienti.

Ecco come risparmiare quasi 100 calorie con la ricotta

risparmia calorie ricotta
Fonte: Canva

Che sia con le zucchine, le melanzane, il pomodoro, le salsicce, il salmone e via dicendo quando prepariamo un piatto di pasta e vogliamo renderla cremosa non è necessario utilizzare l’ingrediente più grasso e calorico. 

Esistono infatti dei validi sostituti negli alimenti che possono aiutarci a risparmiare molte calorie permettendoci al tempo stesso di introdurre anche molti meno grassi. Pensiamo alla ricotta al posto della panna.

In particolare a quella di mucca che vanta solo 146 calorie ogni 100 grammi e presenta un contenuto di grassi pari a circa 10,9 grammi, (secondo le tabelle dell’Inran). Non solo, in questo alimento ci sono tra gli 8 e i 9 grammi di proteine a rapido assorbimento ma anche molti sali minerali quali calcio, selenio, fosforo, zinco e le vitamine, in particolare la A, la B2  e la B12. Non solo la ricotta vaccina è anche un alimento molto digeribile.

Mediamente, invece, la panna da cucina apporta all’incirca quasi 200 calorie in più, dalle 330 alle 340 calorie ogni 100 grammi, 337 secondo i dati Inran. Un alimento molto energetico e ricco di trigliceridi. Apporta anche una bella dose di colesterolo e acidi grassi saturi. Le proteine qui si fermano a 2,3 grammi e i sali minerali sono scarsi. Le vitamine che spiccano sono quelle liposolubili. Non si presta quindi ad essere consumata nell’ambito di un regime ipocalorico.

Se consideriamo allora che in un piatto di pasta serviranno circa 50 grammi di ricotta al pari di 50 grammi di panna da cucina il risparmio di calorie è notevole. Sostituendo 50 grammi di ricotta vaccina alla panna da cucina per preparare il nostro piatto di pasta andremo a risparmiare quasi 100 calorie.

Non solo, se stemperiamo la ricotta con un latte parzialmente scremato che vanta solo 46 calorie ogni 100 grammi possiamo abbassare ulteriormente la quantità di calorie ingerite. Come? Semplicemente togliendo 10 grammi di ricotta vaccina e aggiungendo 10 grammi di latte ecco che avremo abbassato ulteriormente il numero della calorie introdotte.

Facile no? E allora potrete divertirvi a fare questo gioco anche con tantissimi altri cibi. Basterà trovare i sostituiti meno calorici e il gioco è fatto.

ricotta risparmiare calorie
Fonte: Canva

E ora scopriamo alcune ricette a base di ricotta come la pasta spinaci e ricotta o i fusilli con ricotta, crudo e noci.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti