Ha 29 anni ed è la donna più temuta dagli uomini

Questa donna è la donna più temuta dal genere maschile ed il motivo è ovvio: è una professionista di una disciplina molto particolare.

Il suo nome è Natalia Kuznetsova, è una donna russa, molto famosa. Avete mai sentito parlare di lei? Forse il nome non vi dice nulla, sicuramente vi dirà qualcosa di più se vi riveliamo la disciplina in cui lei è una professionista: il bodybuilding.

Questa disciplina le ha permesso di aggiudicarsi il titolo di donna più forte del mondo. Il suo fisico è davvero impressionante.

Natalia Kuznetsova è la donna più temuta al mondo

il bodybuilding è l’elemento centrale della sua vita, poche donne praticano questa disciplina con la sua stessa costanza. Questa donna è una professionista in questa disciplina e la pratica a livello agonistico, tanto da aver vinto moltissimi premi prestigiosi.

I nostri colleghi del sito britannico The Sun, hanno raccontato la storia di questa donna che ha stravolto gli stereotipi aggiudicandosi molti primati in un disciplina che in passato sembrava esclusivamente maschile: il bodybuilding. Natalia è la detentrice di 3 record mondiali per la distensione su panca e lo stacco da terra.

Il bodybuilding è la sua vita, dopo aver collezionato soddisfazioni la donna Hulk aveva deciso di fermarsi ma ha resistito solo 18 mesi dopo i quali è tornata alla carica più motivata e muscolosa che mai decisa a superare i suoi limiti.

Oltre a partecipare a molte gare questa donna è diventata una personal trainer per le donne che come lei hanno questa grande passione.

Come è nata la passione di Natalia per il bodybuilding?

Natalia
Photo Domenica LIve

Nataliya ha raccontato personalmente la sua storia ospite in un noto programma italiano, Domenica Live condotto da Barbara D’Urso. Quella che oggi è una donna che primeggia in questa disciplina, ha iniziato a provare una forte attrazione per il bodybuilding a soli 14 anni e 40 kg. Si è fatta strada in questa disciplina non con poca fatica, e oggi è orgogliosa di essere una professionista: “Le persone mi riconoscono. Il mio corpo atletico si nota anche sotto i vestiti. Molte persone mi chiedono di fare una foto con loro”.

Dai suoi 14 anni ha iniziato ad allenarsi ogni giorno, diverse ore al giorno e all’allenamento affianca una dieta a base di proteine.

La donna mostra spesso il suo fisico impressionante sul suo profilo Instagram che vanta più di 670.000 follower.

Photo Instagram

La donna ha anche confessato di non essere immune alle critiche e ai commenti poco carini da parte di qualche internauta, commenti ai quali ha imparato a dare poca importanza nel tempo:  “Sono stata oggetto di critiche e commenti di odio, ma ora li ignoro”, ha affermato  Nataliya. Ovviamente sapeva che farsi strada in una disciplina prettamente maschile avrebbe richiesto una forte motivazione, le donne difficilmente ottengono gli stessi riconoscimenti degli uomini in questa professione prettamente maschile.

Photo Instagram

Natalia è doppiamente fiera di se stessa, per la sua autorealizzazione e per essere d’ispirazione per altre donne con i suoi stessi valori. Natalia ha ammesso che a livello personale questi obiettivi le sono costati molto, ha dovuto fronteggiare molte emozioni negative e si è dovuta liberare della paura dei pregiudizi.