Ecco qual è l’abitudine dopo l’intimità che può migliorare i rapporti con il partner

Forse non la conosci ancora ma questa abitudine, dopo l’intimità, può veramente migliorare i tuoi rapporti. Pronta a scoprire l’aftercare?

dopo l'intimità
(fonte: CheDonna, realizzato su Canva)

Per chi non fosse familiare con l’inglese, tranquilli: aftercare non vuol dire niente di troppo astruso!

Nella sua traduzione letterale, infatti, questo termine significa letteralmente “dopo cura” (o meglio, “cura dopo“) e fa riferimento ad un’abitudine che dovremmo iniziare ad avere tutti.

Di che cosa stiamo parlando? Ma di un modo di fare che può migliorare i tuoi rapporti intimi e la tua relazione con il partner.
Pronta a scoprire di cosa parliamo?

Dopo l’intimità: ecco l’abitudine che migliora la coppia

Quante volte vi è capitato di… fare l’amoreal volo“?
Niente di male in questo (soprattutto se entrambi vi siete assicurati di avere il consenso dell’altro, che non dovrebbe mancare mai).
L’unico problema nell’amoreveloce” è che spesso non c’è tempo neanche per farsi una risata: bisogna tornare, di nuovo, alla vita di tutti i giorni!

Se capita, una volta ogni tanto, non è assolutamente un problema, sia chiaro: il problema è quando, nella vita di tutti i giorni, finito il rapporto vi comportate esattamente… come se aveste altro di meglio da fare!
Parliamoci chiaro: mettere il rapporto in “agenda” è consigliato anche dagli esperti ma questo non vuol dire che dobbiate trattare ogni incontro come una riunione di lavoro!

Anche se ti abbiamo già detto qui quali sono alcuni step da compiere ogni volta dopo un rapporto e che dovrebbero essere imprescindibili, oggi vogliamo parlarti di un’abitudine che può sicuramente migliorare la tua relazione.
Si tratta di qualcosa che non richiede esperienza ma che, con il passare del tempo, può arrivare a
Il termine è derivato da una pratica delle comunità più kinky ma non ha a che vedere con nulla di erotico!

L’aftercare, infatti, definisce quel momento nel quale, finito il rapporto intimo, le due persone coinvolte si confrontano su quanto appena successo.
Sia chiaro: non dovete indossare camici da lavoro o fare un report scientifico del vostro rapporto intimo!

Parlare di che cosa è successo, di come vi siete sentiti, di cosa vi è piaciuto e di cosa vi ha messo a disagio, però, è una pratica decisamente importante!
Dopo un rapporto intimo il confronto, a maggior ragione, diventa decisamente fondamentale: soprattutto se, tra di voi, sono più i problemi che i momenti di piacere!

Capita a tutti di sperimentare dei momenti nei quali il rapporto, soprattutto quello fisico, è decisamente altalenante.
Per questo motivo, quindi, quando cominciano i problemi sotto le lenzuola è meglio prendersi un attimo, dopo l’intimità, per ritrovare la connessione tra di voi.

Quale momento migliore, infatti, se non quello immediatamente dopo il rapporto per… parlarne apertamente?
Sia chiaro, non dovete saltare immediatamente alla gola del partner nel tentativo di evidenziare ogni piccola pecca del rapporto appena finito!

Prendetevi qualche minuto per stare abbracciati, per ridere di qualcosa di buffo che è successo o, semplicemente, per parlare di come vi sentite.
Se ci sono argomenti da trattare, cercate di farlo in questo spazio che vi siete ritagliati appositamente!

Chiedete al partner cosa ne pensa e poi, di comune accordo, stabilite di dedicare qualche minuto della vostra giornata al vostro personalissimo aftercare.
Fa veramente miracoli per la vostra intimità!

dopo l'intimità
(fonte: Canva)

L’istituzione della vostra “bolla” di discussione potrà sembrarvi una sciocchezza o un qualcosa che, tra di voi, si forma spontaneamente.

Il bello dell’aftercare, però, è che si tratta di qualcosa che scegliete di fare consapevolmente: siete ricettivi nei confronti dell’altro ed attenti a quello che comunicherete.

Insomma: provare non costa niente e la ricompensa si concretizza in rapporti decisamente migliori ed una relazione più sana.
Che ne dite: farete un tentativo?

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti