Devi arredare il bagno? Evita alcuni errori comuni

Siete in procinto di cambiare casa o ristrutturare il bagno? Per arredare il bagno correttamente si devono evitare alcuni errori, scoprite quali.

Se volete dare un cambiamento al vostro bagno o siete in procinto di cambiare casa è importante fare attenzione così da evitare alcuni errori. Avere un ambiente ordinato, funzionale e pulito è fondamentale non solo per il benessere della persona ma anche per facilitare la ricerca di quello che vi occorre.  Noi siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio sui possibili errori da evitare quando si decide di arredare il bagno.

bagno
Foto:Pixabay

Arredare bagno: errori da evitare

Quando si decide di arredare casa, è necessario prestare attenzione per evitare di commettere errori, anche banali. Non sempre si presta la giusta attenzione, valutando gli spazi a disposizione e stile soprattutto, non va trascurato nessun dettaglio.

Accade spesso di non fare attenzione all’arredo del bagno, si sottovaluta come ambiente, ma anche qui non va commesso nessun errore, scopriamo quali vanno assolutamente evitati.

bagno
Foto:Freepik

1-Occhio allo spazio. In base allo spazio dovrete decidere come arredarlo, ma non dovete riempire troppo altrimenti non riuscirete neanche a fare un passo. Ricordate che il bagno deve essere non solo bello, ma anche confortevole, quindi in base allo spazio decidete cosa mettere. Se avete poco spazio ad esempio optate per una porta scorrevole.

2-Sistemare i sanitari nel modo sbagliato. Se non avete le idee ben chiare su dove collocarli non riuscirete neanche a progettare il resto della stanza. Ci deve essere un minimo di distanza fra loro.

3- Scarsa ventilazione. Il bagno ha necessità di areare visto che una stanza in cui l’umidità è presente. In particolar modo se il bagno non ha aperture con l’esterno, accade spesso per i bagni di servizi, dovrete garantire attraverso gli estrattori d’aria una maggiore ventilazione.

4-Poca illuminazione. Non si può avare poca luce, quindi attenzione ai faretti o luci posizionate vicino a specchi. L’illuminazione è un altro fattore chiave, ma non eccedete troppo. Ricordate che in caso di bagno piccolo scegliete un colore chiaro delle pareti e piastrelle, perchè i colori più scuri potrebbero appesantire il locale, facendolo percepire il bagno ancora più piccolo.

5- Troppi mobili. Il giusto occorre senza eccedere troppo per evitare di ritrovarsi  con mobili troppo imponenti, magari una buona idea è sfruttare lo spazio in altezza con delle mensole e ripiani alti, sui quali potete disporre i prodotti di bellezza e per l’igiene personale e non solo anche asciugamani, ecco qualche idea a riguardo.

6-Tanti oggetti in vista. E’ vero che se avrete tutto a vista sarà più facile trovare quello che vi serve ma non va per nulla bene per una questione di igiene. Ci sono alcuni oggetti che vanno preservati per garantire l’igiene. Organizzateli in mobili contenitori, cesti o mettete nel mobile sotto lavello.

7-Piastrelle e pavimenti difficili da lavare.  Il bagno richiede una pulizia sempre attenta e accurata, per evitare che lo sporco si annidi e non solo anche il calcare, motivo in più per scegliere piastrelle e pavimenti che non si puliscono facilmente. Stesso discorso vale per gli igienici e mobili. Scegliete sempre materiali che non richiedono troppa cura, magari lasciatevi consigliare da persona esperta al momento dell’acquisto. Ricordate di scegliere pavimenti antiscivolo che forniranno una superficie sicura non solo per voi, ma soprattutto per i piccoli di casa. Scopri come pulire il bagno in 10 minuti!

bagno
Foto:Pixabay

 

Ricordate che in fase di cambiamenti è sempre opportuno lasciarsi consigliare da persone esperte se non volete avere spiacevoli sorprese.

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti