I trucchi per preparare il sugo al pomodoro più buono che ci sia

Il sugo al pomodoro è uno dei modi più classici e semplici per condire la pasta, e non solo, ma per farlo perfetto ci sono alcuni trucchi: scopriamoli. 

Il sugo al pomodoro è forse il modo più classico di condire la pasta e che mette d’accordo i gusti di tutta la famiglia, in particolare è quello che probabilmente piace di più ai bambini.

D’altronde chi è capace di rinunciare a un piatto di spaghetti al pomodoro bello fumante? Anche se può sembrare banale prepararlo ci sono alcune regole di base per ottenere un sugo perfetto.

Scopriamo allora i trucchi per preparare un sugo al pomodoro a regola d’arte seguendo tutti vari passaggi.

Ecco i trucchi per preparare un perfetto sugo al pomodoro

trucchi salsa pomodoro
Foto da Canva

Premesso che di ricette per preparare il sugo al pomodoro ce ne sono tante, andremo a scoprire alcuni piccoli trucchi basilari per ottenere un sugo al pomodoro perfetto.

1) Scelta dei pomodori. La regola basilare per un sugo degno di nota è optare per pomodori maturi e cresciuti al sole. Ideali sono quelli a grappolo, i San Marzano o i perini, dalla forma leggermente allungata. Il sapore dei pomodori farà sicuramente la differenza. Togliamo quelli anneriti o marci e poi leviamogli i semini interni per quanto possibile.

2) Cuocerli in una pentola d’acciaio. Una volta che li abbiamo ben lavati, eliminando i residui di terra, e quindi puliti li mettiamo in una pentola d’acciaio e li facciamo cuocere coperti. Giriamoli di tanto in tanto perché non si attacchino sul fondo. Quindi li passiamo un passaverdure e proseguiamo la cottura in padella con l’olio extra vergine d’oliva, aglio, basilico e sale. Il peperoncino è a discrezione, a seconda dei gusti e soprattutto non è consigliato per i bambini.

3) Fuoco al minimo. Un segreto importante è lasciar sobbollire i pomodori proprio come quando prepariamo il ragù, in questo modo non rischieremo di bruciarli.

4) Coperchio. È fondamentale per non disperdere gli aromi e anche per evitare che il sugo si asciughi troppo, attaccandosi al fondo della pentola.

5) Togliere l’aglio. Il segreto per non fare un sugo troppo pesante ma al tempo stesso saporito è far soffriggere un paio di minuti l’aglio nell’olio e poi toglierlo quando versiamo la passata di pomodoro. In questo modo avremo l’aroma ma non metteremo sotto ai denti lo spicchio d’aglio.

6) Cucchiaino di zucchero. Uno degli inconvenienti che possono presentarsi quando prepariamo il sugo di pomodoro è che possa risultare acido. Con una puntina di zucchero ovvieremo a questo problema. Regolatevi naturalmente in base alla quantità di sugo. Non ne servirà tanto per togliere l’acido.

7) Basilico a fine cottura. Un segreto per non far diventare amaro il basilico è aggiungerlo a fine cottura. Qualche minuto prima di spegnere possiamo aggiungerlo al sugo, in questo modo il suo aroma si sprigionerà al massimo.

trucchi sugo pomodoro
Foto da Canva

E se questa è la maniera classica di preparare il sugo al pomodoro un’alternativa altrettanto golosa è il sugo finto, un altro modo per realizzare il sugo al pomodoro ma servendosi degli odori, carota, sedano e cipolla, proprio come quando prepariamo il ragù, ma in questo caso assolutamente senza carne.

Sicuramente da provare!

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti