Eliminare un brufolo terribile in pochissimo tempo? Ecco il trucco

Eliminare i brufoli in maniera completa e definitiva richiede molto tempo, ma c’è un piccolo ed efficace trucco di emergenza per cancellare quelli che arrivano all’improvviso!

eliminare brufoli collirio
(Pexels)

L’acne è un problema estremamente diffuso e spesso, soprattutto quando è molto estesa, può causare inestetismi importanti, l’insorgenza di brufoli e la nascita di cicatrici.

Gestire i problemi della pelle acneica è un lavoro molto lungo e complesso, che richiede interventi dal punto di vista dell’alimentazione e della cura della pelle, ma anche uno screening attento dell’equilibrio ormonale della persona che soffre di acne.

Capita però che di tanto in tanto nascano brufoli isolati sul viso delle donne, a causa di motivazioni differenti: una cattiva digestione, l’avvicinarsi dei ciclo mestruale, un po’ di stress in eccesso o semplice sfortuna.

In questi casi è possibile intervenire sul singolo brufolo in maniera da limitare l’estensione dell’infezione prevenire la formazione di cicatrici nei giorni successivi.

Eliminare i brufoli improvvisi? Prova ghiaccio e collirio

ghiaccio
(Pexels)

Un brufolo nasce a causa dell’infiammazione della pelle in una determinata zona, molto limitata. L’infiammazione può avere varie cause, ma di certo ha sempre lo stesso effetto: la formazione di una zona rossa e dolente piuttosto estesa e la produzione di pus.

Anche se il primo istinto è di spremere il brufolo per eliminare la fastidiosa sacca di materiale infetto che affiora in superficie, tutti sanno che farlo è una pessima idea, soprattutto nel caso in cui il brufolo in questione sia nato su una zona molto esposta e visibile del viso.

Questo perché l’espulsione del materiale infetto lesiona la pelle che, per ricostruirsi, naturalmente avrà bisogno di alcuni giorni. Schiacciare un brufolo, quindi, nella maggior parte dei casi, significa semplicemente sostituire il brufolo con una crosticina che rimarrà visibile sul viso per diversi giorni e che sarà molto difficile da coprire con il make up.

Per questo motivo è necessario ricorrere a metodi alternativi per eliminare i brufoli improvvisi, soprattutto quando si tratta di brufoli singoli ed episodici, che cioè non compaiono spesso e non compaiono soprattutto a distanza di tempo ravvicinata.

La prima cosa da fare è limitare l’infiammazione alleviare il gonfiore e il rossore della zona. Per farlo è consigliabile un metodo vecchissimo ma sempre efficace: avvolgete un cubetto di ghiaccio in uno strofinaccio o in un fazzoletto di stoffa e applicatelo sul brufolo per due o tre minuti.

Dopo la prima applicazione bisognerà attendere qualche minuto e cominciare da capo per almeno due o tre applicazioni di ghiaccio.

Quando la zona sarà ben fredda e l’afflusso di sangue intorno al brufolo sarà diminuito (il freddo infatti restringe i capillari e limita l’afflusso di sangue) e con esso anche il gonfiore si dovrà passare alla seconda fase del trattamento, ovvero l’applicazione del collirio.

Il collirio potrà essere applicato con il contagocce direttamente sulla pelle mentre si sta distese per non farlo colare oppure si potrà utilizzare per inzuppare un piccolo batuffolo di cotone da tenere schiacciato sul brufolo per qualche minuto fino a che farà effetto.

Anche in questo caso si potrà ripetere il trattamento due o tre volte fino a che il brufolo si sgonfierà, grazie all’azione disinfettante e antinfiammatoria che il collirio esercita sugli occhi e, naturalmente, anche sulla pelle del viso.

Bisogna specificare che questa misura di emergenza contro i brufoli improvvisi può essere utilizzata di rado, poiché il collirio non è tossico, ma non è formulato per entrare direttamente e frequentemente a contatto con la pelle.

Per questo motivo un uso eccessivo del collirio per eliminare i brufoli potrebbe causare irritazione cutanea, arrossamento e dolore soprattutto a carico delle pelli delicate e che tendono ad arrossarsi facilmente e che soprattutto in vista dell’estate vanno curate con grande attenzione.