Hai la forfora? Come dirgli addio con questa ricetta naturale ed economica!

Dire addio alla forfora con una ricetta naturale, alla portata di tutti, semplice ed economica. I consigli per combattere questo antiestetico problema.

La forfora è senza dubbio una problematica molto fastidiosa con cui diverse persone hanno a che fare ogni giorno, una vera e propria desquamazione che interessa il cuoio capelluto che produce una cascata di piccole squamette molto visibili sui capelli e anche sugli abiti, soprattutto se scuri di colore.

donna che si fratta la testa
Adobe Stock

Questa problematica così particolare è legata strettamente ad una tipologia di dermatite che rende il cuoio capelluto. Scopriamone le diverse tipologie, le cause principali, i consigli per tenerla sotto controllo e la ricetta naturale per dire addio alla desquamazione continua.

Forfora: quali sono le diverse tipologie e le cause principali

La presenza di forfora necessita sempre di un controllo da parte del medico dermatologo che ne valuterà la tipologia e la causa e provvederà alla prescrizione di prodotti mirati per contenere la problematica. Questo fenomeno potrebbe inoltre essere legato all‘alimentazione o anche ad eventuali intolleranze alimentari che sarà bene ricercare proprio attraverso l’intervento del medico. Scopri gli alimenti da assumere e da evitare se hai la forfora. 

In generale la forfora può essere di diverse tipologie grassa e secca e causata da dermatiti  in tutti i casi la pelle del cuoio capelluto tenderà a desquamarsi con molta rapidità, le squamette infatti,  non sono altro che residui di pelle morta che cadono naturalmente.

La forfora secca

La forfora secca  presenta quando vi è una evidente disidratazione del cuoio capelluto e la pelle tende a desquamarsi. In questo caso il fenomeno può essere accompagnato da inteso prurito.

prodotti per capelli
Adobe Stock

La forfora grassa

La forfora grassa è provocata nella maggior parte dei casi da dermatite seborroica, il cuoio capelluto in questo caso presenta vere e proprio squame spesse e grasse che cadono ed anche i capelli appaiono unti. Scopri quali sono le principali cause delle croste sul cuoio capelluto. 

Le dermatiti

Anche dermatiti da contatto e psoriasi possono provocare la comparsa della forfora e in tutti i casi il segreto per contenerla è il trattamento del cuoio capelluto.

Forforsa: i consigli per tenerla sotto controllo

Chi soffre di forfora, potrebbe aver bisogno anche di uno shampoo quotidiano che deterga il cuoio capelluto, lo idrati e lo rinfreschi con prodotti specifici che possono essere non soltanto per la detersione ma anche per il trattamento dell’epidermide come lozioni o oli essenziali.

Forfora: la ricetta naturale per controllare la desquamazione continua

La forfora potrà essere contrastata e contenuta dai rimedi naturali e da prodotti che mirano a trattare il cuoio capelluto in modo specifico. Scopriamo come preparare uno scrub esfoliante per contrastare la problematica della forfora con  ingredienti naturali e molto economici, un trattamento da poter utilizzare da una a due volte alla settimana.

Seguendo il video tutorial potrai scoprire come preparare uno scrub per cuoio capelluto a base di zucchero di canna, olio di cocco e olio essenziale di lavanda.

 

Da leggere