Arizona e Alexandra, le figlie di Alessandro Borghese: un papà completamente innamorato

alessandro borghese
Foto di Instagram

Alessandro Borghese, ama tenere la sua vita privata fuori dalle telecamere. Eppure, lo chef stellato è perdutamente innamorato delle sue donne. Ecco chi sono le figlie: Arizona e Alexandra.

alessandro borghese
Foto di Instagram

Alessandro Borghese, classe 1976 è uno degli chef italiani più amati e apprezzati e che con i suoi programmi televisivi, i più noti “4 Ristoranti” e “Cuochi d’Italia” intrattiene milioni d’italiani.

Sposato nel 2009 con Wilma Oliverio, dopo aver avuto una vita molto “sportiva” come lui stesso si definisce, Alessandro dopo il matrimonio è diventato un marito presente, amorevole e fedele. Dal matrimonio sono nate due splendide bambine, Arizona nel 2012 e Alexandra nel 2016. Ma scopriamo insieme qualche cosa in più sulle sue figlie.

Alessandro Borghese e le figlie Arizona e Alexandra

alessandro borghese
Foto di Instagram

Alessandro Borghese è cresciuto a Roma, ma è nato a San Francisco invece le sue figlie sono cresciute in Italia. Alessandro, Wilma, Arizona e Alexandra formano oggi una famiglia “d’altri tempi”, sempre molto riservati riguardo alla loro vita privata a tal punto da non far mai uscire un gossip su di loro.

Lo stesso Alessandro ha più volte dichiarato che non vuole che le figlie presenzino sui social. La riservatezza della famiglia prima di tutti. Inoltre, Alessandro ama molto cucinare insieme alla sua famiglia.

Alessandro ha anche un altro figlio Gabriel avuto da una precedente relazione: “Di avere un terzo bambino lo so da anni, ma purtroppo non l’ho mai potuto vedere, non me lo permettono”, ha specificato, spiegando come (giustamente) non se ne vergogni. “Non è mica un assassinio, è una cosa che capita e che è capitata a me come a centomila altre persone.

La madre non era nemmeno una fidanzata: prima di sposarmi con Wilma, 12 anni fa, ho avuto trascorsi diciamo sportivi”, ha ribadito: “appena mi è stato comunicato ho fatto gli accertamenti del caso e ora gestisco la situazione dal punto di vista economico e legale. Insomma, ho fatto tutto quello che bisognava fare. Certo, mi piacerebbe vederlo. Ormai è grande”.