Come rimuovere l’odore di uovo dalle stoviglie? Scopri i rimedi efficaci

Scopri come eliminare l’odore di uovo dalle stoviglie con i rimedi naturali ed efficaci, così da dire addio per sempre.

Alzi la mano chi non ha mai cucinato le uova, impossibile. Le uova sono alimento versatile che si prestano a tantissime preparazioni in casa sia di pietanze dolci che salate. E’ capitato a tutti di ritrovarsi con stoviglie e padelle che hanno un odore sgradevole di uovo anche dopo averle lavate, come spesso accade anche con il pesce.

Talvolta non basta avere un olfatto sviluppato per percepire l’odore sgradevole delle uova, per non parlare di quando cade accidentalmente un uovo sul pavimento!

uovo occhio bue
Foto da Canva

Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio a riguardo, su come eliminare l’odore sgradevole delle uova dalle stoviglie.

Come eliminare l’odore di uovo dalle stoviglie

E’ noto a tutti che l’odore sgradevole delle uova non è facile rimuovere dalle stoviglie, contenitori e non solo, ma neanche impossibile. Talvolta il solo detersivo delle stoviglie non basta. E’ necessario l’utilizzo di detergenti aggressivi che non solo inquinano l’ambiente ma possono a lungo andare rovinare stoviglie o rilasciano odori troppo forti.

Ecco come procedere per lavare bene stoviglie e non solo, seguendo questi semplici step.

Foto:Pixabay

Rimuovere ogni traccia di uovo dalla stoviglia o padella con della carta assorbente. Adesso lavate sotto acqua corrente fredda e mai calda, purtroppo l’odore si potrebbe fissare e  sarà difficile rimuovere. Adesso potete preparare una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua e lasciate l’oggetto interessato in ammollo per 15 minuti, poi sciacquate sotto acqua corrente e lavate insieme alle altre stoviglie. In alternativa potete utilizzare il succo di  limone e mettete con il detergente per stoviglie. In una bacinella con acqua e lasciatele in ammollo per 7 minuti. Oppure invece del succo utilizzate la buccia di limone come se fosse una spugna e pulite sulle stoviglie.

Ma anche l’aceto è un ottimo rimedio, chi non si ritrova in casa questo ingrediente, che è molto versatile non solo in cucina ma anche per le pulizie domestiche. Mettete in un bacinella l’aceto di vino e acqua e immergete le stoviglie interessate, poi unite un pò di detersivo che utilizzate per le stoviglie. Lasciate agire in modo che si rimuove l’odore di uovo. Ma potreste far combinare l’aceto con l’azione del limone, aggiungete il succo o la scorza alla soluzione e dopo mezz’ora togliete tutto, lavate sotto acqua corrente e poi lavate nuovamente.

Ricordate che anche il lavaggio in lavastoviglie delle stoviglie che emanano un cattivo odore di uovo è una buona soluzione, ma vi consigliamo di pretrattare sempre con le soluzioni sopra indicate. Solo in questo modo eviterete che l’odore si diffonda nell’elettrodomestico.

Inoltre ricordate che quando utilizzate la spugna o la spazzola per rimuovere ogni traccia di sporco o residuo di uovo lavatela bene, altrimenti trasferite l’odore ad altre stoviglie. Segui qualche piccolo consiglio a riguardo.  Se le stoviglie puzzano di pesce ecco come rimediare!