Mal di schiena frequente durante lo smartworking? Segui alcuni consigli

Siete in smartworking e avete spesso mal di schiena? Scopriamo cosa fare e come rimediare seguendo qualche consiglio.

In questo periodo che stiamo vivendo tutti, che si protrae da tempo, in molti si sono adattati con il proprio lavoro attraverso lo smartworking. Alcune persone lo conoscevano già questo modo di lavorare, mentre altri si sono interfacciati per la prima volta. Un pò tutti quindi si sono adeguati a questo nuovo modo di lavorare, ma con il tempo si sono verificati per alcune persone il mal di schiena.

smartworking
Foto:Pixabay

Alzi la mano chi non ha avuto almeno una volta il mal di schiena durante questo periodo. Noi di CheDonna.it possiamo darvi qualche piccolo consiglio a riguardo su come rimediare in caso di mal di schiena durante lo smartworking.

Mal di schiena frequente durante lo smartworking?

Le persone che lavorano in smartworking spesso si sono dovuti adeguare all’ambiente domestico, allo spazio a disposizione e non solo, che non è sempre confortevole. Spesso si tende ad assumere una postura sbagliata, si sta troppo tempo davanti al pc non sempre si possiede una postazione comoda.

Effettivamente in ufficio si ha a disposizione di una scrivania e una sedia adatta. Da casa si tende a fare poche pause e talvolta quando si è presi dal lavoro si consumano anche i pasti mentre si lavora. Per il benessere del nostro organismo non va per nulla bene. In particolar modo ne risentire è proprio la schiena, trascorrere diverse ore al pc può “stressare” la colonna vertebrale ulteriormente soprattutto se non si assume una postura corretta.

smartworking
Foto: Frepik

Il consiglio è di prendersi cura della persona e in particolar modo della schiena, così da non ritrovarsi con dolori che possono rendere difficile anche una semplice faccenda. Per non andare incontro a problemi e mal di schiena sarebbe opportuno scegliere o organizzare una postazione comoda.

Innanzitutto la sedia regolabile così da poter regolare l’altezza alla scrivania o tavolo che avete a disposizione. La sedia consigliata è quella che avete in ufficio dotata di braccioli, magari quando siete in pausa potete rilassare le braccia. Potrebbe accadere che si ha l’istinto di incurvare la schiena che a lungo andare potrebbe determinare dolori alla schiena. Non si può lavorare restando seduti sul divano o addirittura lavorando dal letto perchè non si potrà garantire una posizione corretta che possono a lungo andare causare non solo dolore alla schiena ma anche al collo e agli occhi. Purtroppo per troppe ore gli occhi sono fissi allo schermo e si possono avare anche ripercussioni negative alla vista.  Inoltre evitate di mangiare troppo perchè potreste accumulare i chili di troppo e non solo l’eccesso di peso potrebbe incrementare il mal di schiena o la comparsa di dolori articolari. Ecco alcuni consigli su cosa mangiare, cerchiamo di capire come rimediare.

Come rimediare o prevenire il mal di schiena

Come ribadito un pò tutti si sono ritrovati a lavorare da casa durante questo periodo di pandemia, quindi ecco alcuni consigli da seguire. Dopo aver scelto la sedia regolabile ricordate di avere la schiena dritta, magar potete mettere tra lo schienale e la schiena un cuscino così state più comodi. Evitate di stare seduti a bordo sedia, poi la colonna vertebrale deve essere dritta, le spalle rilassate, se sono troppo rigide non va bene.

Inoltre la posizione corretta delle braccia è avere i gomiti inclinati di circa 90° e allineanti con i polsi, ma dovete sempre avere gli avambracci sul tavolo o scrivania e mai a fuori.

Evitate soprattutto di avere le gambe accavallate e i piedi sospesi dal pavimento, se avete spesso le gambe accavallate rischiate di andare incontro a dolori e pesantezza alle gambe soprattutto su quella che si trova sotto. Inoltre il pc deve trovarsi ad altezza degli occhi, per evitare di spostarvi troppo in avanti con il collo. A tutto ciò si somma l’alimentazione sregolata che non aiuta per nulla.

Abitudini che causano il mal di schiena
Mal di schiena Foto:Adobe Stock

Rimediate in questo modo, quando fate pausa pranzo che è un pò più lunga rispetto a un break fate degli esercizi di allungamento della schiena e dei muscoli. In alternativa data la situazioni di pandemia e restrizioni in cui molte palestre sono chiuse potete provare a seguire i corsi on line di ginnastica dolce, pilates o yoga. Magari in questo modo noterete sollievo a lungo andare e vi abituate anche ad avere una postura più corretta.

Da leggere