Fanghi anti cellulite: cosa sono, quali sono i benefici e come applicarli

I fanghi anti cellulite sono da sempre uno dei trattamenti più efficaci. Scopriamo cosa sono, come sono formulati quali sono i principali benefici e come si applicano. 

fanghi anti cellulite
Adobe Stock

La cellulite è una problematica che va sempre affrontata da diversi punti di vista, primi fra tutti lo stile di vita e l’alimentazione. Dato per assunto che se non si adottano delle buone abitudini di vita, se nn si fa sport e se non ci si alimenta in modo corretto la cellulite non si potrà combattere tanto facilmente, i fanghi sono da sempre uno dei trattamenti più efficaci e alla portata di tutti.

Scopriamo cosa sono i fanghi, quali sono le formulazioni più efficaci e i benefici che portano al corpo e come applicarli in modo corretto. Scopri come preparare la pelle alla bella stagione.

Fanghi anti cellulite: cosa sono, la formulazione, l’applicazione

fanghi anti cellulite
Adobe Stock

I fanghi anti cellulite sono delle preparazioni naturali a base di acqua termale e argilla che se applicati sulla pelle, in particolare su quella colpita da ritenzione idrica e cellulite, sembrano migliorare l’ossigenazione dei tessuti e questo inestetismo tanto temuto e odiato dalle donne. Riattivando la circolazione del sangue infatti tendono anche a drenare i liquidi in eccesso e ad eliminare le tossine. Hai la cellulite ostinata? La ricetta naturale che tutte le donne dovrebbero provare

Fanghi anti cellulite: come sono formulati e quali sono i benefici

I fanghi anti cellulite, come abbiamo premesso sono formulati da una parte di acqua termale, una parte di argilla e si avvalgono delle proprietà benefiche di oligoelementi e alghe.

Possono inoltre essere addizionati anche di principi attivi naturali propri di alcuni rimedi fitoterapici dall’effetto fortemente drenante e benefico per la circolazione sanguigna come:

  • ippocastano
  • centella asiatica
  • mirtilene
  • ginko biloba
  • linfa di betulla

I fanghi dunque svolgono sulla pelle interessata da cellulite un’azione drenante e antinfiammatoria. La parte argillosa del fango inoltre svolge per la pelle una potente azione detox che fa apparire la pelle immediatamente più liscia e compatta.

Fanghi anti cellulite: come applicarli in modo perfetto

I fanghi anticellulite potranno essere un valido aiuto per prepararsi alla prova costume e contrastare la cellulite in qualsiasi momento dell’anno. Per un trattamento d’urto gli esperti consigliano sempre di applicare il trattamento di bellezza anche due volte a settimana per le prime tre settimane per poi passare ad una volta a settimana.

Il trattamento con i fanghi anti cellulite sarà molto semplice da eseguire, basterà applicarli sulle parti da trattare, quasi sempre gambe, fianchi e addome  e poi lasciarli in posa coprendo la parte con della pellicola trasparente che ne amplifichi i benefici.

Passati circa 40 minuti, si potrà procedere alla rimozione dei fanghi con una bella doccia rilassante.

Questo trattamento si potrà fare anche in istituto di bellezza, nelle stazioni termali e nelle spa sotto la mano esperta degli operatori.

Come preparare i fanghi anti cellulite in casa con una ricetta semplice ed efficace

Scoprite la ricetta della naturopata Martina Rodini dei fanghi anti cellulite da preparare con solo 2 ingredienti naturali e alla portata di tutti.