Checco Zalone da piccolo era un fascio di muscoli: incredibile ma vero!

Oggi fa leva principalmente sulla simpatia ma un Checco Zalone da piccolo (o meglio da giovane) aveva un fisico degno di un nuotatore. Poi che è successo? 

checco zalone bambino
(Oggi)

Oggi è un uomo adulto che ha visto cascare i capelli e si è ritrovato senza i folti riccioli neri che lo caratterizzavano da giovane.

Anche la pancetta ha preso il posto degli addominali super scolpiti che vantava da ragazzo, ma non si può affatto dire che a causa di questi piccoli cambiamenti Checco Zalone sia diventato un uomo meno interessante.

Certo, se quando ci ha provato con Bianca Guaccero (è successo per davvero!) fosse stato come oggi avrebbe avuto qualche possibilità in meno, ma di certo all’epoca si è giocato benissimo le sue carte.

Checco Zalone da piccolo: già una forza della natura

Checco Zalone
(Oggi)

Quando andava soltanto alle elementari era già famoso in tutta la scuola per le sue azzeccatissime imitazioni della maestra e del parroco del paese.

Da adolescente aveva scoperto un grande talento per la musica e aveva fondato una band insieme ad altri amici. Pare che si esibissero addirittura a cerimonie e matrimoni, con un repertorio che spaziava dalle canzoni dei Toto a quelle di Pino Daniele.

Proprio grazie alla musica e alla sua dimestichezza con il microfono Checco (quando ancora era conosciuto con il solo nome anagrafico di Luca Medici) ha avuto l’occasione di provarci con la più bella del paese, cioè con una ragazza che all’epoca aveva vinto Miss Bitonto e che era destinata a diventare famosissima: Bianca Guaccero. Guardando le foto di Bianca da piccola non si può affatto dare torto all’intraprendente Checco!

Pare comunque che durante una gita scolastica Checco abbia approfittato dell’asta di una scopa lasciata incustodita per trasformarla in un’asta di microfono con cui improvvisare un’edizione specialissima di un programma che ai tempi era famosissimo: Colpo di Fulmine, condotto da una giovanissima Alessia Marcuzzi. Durante il programma ragazzi e ragazze “timide” venivano invitati a fare una dichiarazione a qualcuno al quale non avevano il coraggio di dichiararsi. Pare che Checco abbia “presentato” la sua dichiarazione a Bianca ma che lei abbia dovuto dargli il due di picche (che era anche il nome della band in cui lui suonava) perché all’epoca era già fidanzata, ma pare comunque che abbia apprezzato l’intraprendenza del giovane.

Comunque ci sarebbe proprio da chiederle come ha potuto resistere al fascino del muscolosissimo Checco Zalone da piccolo.

checco zalone muscoli
(Dipiù)

Pur avendo perduto i muscoli per la strada, Checco ha visto aumentare il suo talento e la sua notorietà nel corso del tempo. Il vero e proprio boom per il comico arrivò nel corso dei mondiali del 2006, quelli che videro l’Italia trionfare a Berlino.

All’epoca Checco si presentò sul palcoscenico di Zelig con la sua Siamo Una Squadra Fortissimi, canzone che diventò l’inno non ufficiale dei mondiali di quell’anno.

E non si può non fare un ripassino: “Quanti sgridi ti prendevi da papà!”

Anche se compone testi di canzoni assolutamente sgrammaticati (e per questo terribilmente divertenti), Luca Medici, in arte Checco Zalone, non è affatto un ignorante.

Se solo avesse voluto, infatti, avrebbe avuto tutto il diritto di esercitare la professione di avvocato, dal momento che ha ottenuto una laurea in Giurisprudenza all’Università Aldo Moro di Bari, con un bel 104 su 110 e una Tesi in Diritto del Lavoro.

Non ci si crede? Eppure ci sono diverse foto a dimostrarlo, una delle quali pubblicata tempo fa dal settimanale Oggi.

zalone laurea
(Oggi)

Il mancato avvocato Medici, quindi, ha un amore più grande della giurisprudenza, che è quello per la musica. La musica e l’amore sono sempre andati di pari passo nella sua vita, anche in senso meno metaforico.

Proprio durante l’esibizione in un locale Luca incontrò un’altra cantante, destinata poi a diventare la donna della sua vita. I due si incontrarono in uno dei pub più famosi della loro zona: Mariangela conduceva una serata dedicata al karaoke e non è affatto difficile immaginare come Luca sia riuscito a mettersi facilmente in mostra.

Lei si chiama Mariangela Eboli, è stata la fidanzata storica di Luca e condivide con lui la passione per il canto e la recitazione (è comparsa anche in piccoli ruoli in alcuni dei famosissimi film del marito). Oggi la coppia ha due bellissime figlie. La primogenita Gaia è nata nel 2013, mentre la secondogenita Greta è nata nel 2017.

 

 

Da leggere