L’impanatura perfetta per carne e verdure, le regole da seguire

Impanatura: tutti i segreti di un’impanatura per carne e verdura , perfetti. Semplici regole che daranno concretezza ai nostri piatti

impanatura perfetta ricettasprint

Carne, pollo, pesce ma anche verdure, sono ideali per essere impanati. La panatura dà infatti a questi ingredienti un gusto migliori. Ma spesso si commettono degli errori che fanno si che l’impanatura peggiori invece di migliorare le nostre pietanze.
Non ci resta che vedere come fare una perfetta impanatura utilizzando uovo sbattuto e pangrattato, che darà un’ottima croccantezza ai nostri piatti.

La prima cosa che dobbiamo sapere quando impaniamo è che dobbiamo seguire tre semplici passaggi: prima passare la nostra carne e verdura nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato. Può sembrare strano ma non tutti seguono quest’ordine,

Impanatura perfetta i consigli da non perdere

Se il nostro obiettivo e quello di avere un ottima croccantezza e una panatura che non si sbriciola o tolga dobbiamo seguire alcuni consigli pratici. Serviranno ai nostri piatti che così saranno ottimi da gustare.
Quando facciamo il primo passaggio dell’infarinatura dobbiamo vedere che la nostra pietanza sia completamente bianca e dopo di che dobbiamo eliminare la farina in più, scuotendola.

Per dare più gusto al nostro piatto saliamo e pepiamo il nostro uovo sbattuto.
Il terzo passaggio come abbiamo detto prima è quello del pan grattato. In questa fase dobbiamo ricordarci di premere molto bene in modo che resti impresso nelle nostre verdure o nella nostra carne.

Altro prezioso consiglio è quello di friggere subito: in caso contrario l’impanatura si inumidirà troppo
Ora un consiglio sulla cottura. Le nostre pietanze devono essere cotte a una temperatura non troppo alta e completamente immerse nel grasso che abbiamo scelto per friggere, olio o burro. Una temperatura troppo alta rischia infatti di bruciare la nostra carne o la nostra verdura .

Varianti alla impanatura perfetta

Per una impantura più leggera o per gli intolleranti possiamo prepararla senza uova che possono essere sostituite con panna, yogurt o latte. In caso non utilizziamo l’uovo per l’impanatura dobbiamo mettere nei liquidi un goccio di parmigiano che serve da collante.


Altra alternativa che possiamo scegliere è non utilizzare il pangrattato sostituendo con corn flakes, fiocchi di avena o noci sbriciolate.

Da leggere