Gilles Rocca, chi è: altezza, carriera, vita privata e Instagram

Gilles Rocca all'Isola dei Famosi 2021 (Getty Images)
Gilles Rocca all'Isola dei Famosi 2021 (Getty Images)

Gilles Rocca farà parte del cast della nuova edizione de “L’Isola dei Famosi”, in onda su Canale 5. Attore, regista, aspirante calciatore e ballerino. Conosciamo meglio il 38enne romano.

Gilles Rocca all'Isola dei Famosi 2021 (Getty Images)
Gilles Rocca all’Isola dei Famosi 2021 (Getty Images)

La nuova edizione dell’Isola dei Famosi sta per cominciare: il viaggio che intraprenderanno i naufraghi verso l’Honduras sarà occasione per conoscere qualche volto noto scomparso dai radar nell’ultimo periodo. Fra questi, sicuramente, troviamo Gilles Rocca: 38enne romano, attore, regista e aspirante calciatore.

La sua è una vita spesa fra piccolo e grande schermo, con l’ambizione di emozionare il proprio pubblico che sia in uno stadio o davanti alla telecamera. Gilles partecipa al reality “Campioni – Il sogno”, correva l’anno 2004, poi per una serie di sfortunati eventi, ha dovuto appendere gli scarpini al chiodo. Un infortunio, a soli 21 anni, compromette la sua carriera calcistica e comincia l’ascesa nel mondo dello spettacolo.

Nome: Gilles Rocca

Età: 38 anni

Data di nascita: 12 gennaio 1983

Segno zodiacale: Capricorno

Professione: attore e regista

Luogo di nascita: Roma

Altezza: 180 cm

Peso: 80 kg circa

Profili social: Instagram

Gilles Rocca carriera

Gilles Rocca, da ballerino a naufrago (Getty Images)
Gilles Rocca, da ballerino a naufrago (Getty Images)

Muove i primi passi televisivi nel 2005, con la serie “Carabinieri”, figura successivamente anche in “Distretto di Polizia 6”. Nel 2008 le prime soddisfazioni: vince il premio “Volami nel cuore” come miglior attore. Il decennio che va dal 2009 al 2019 lo vede sbocciare in diverse fiction e proiezioni sul grande schermo: non solo tv, ma anche cinema. Da “Ris – Delitti Imperfetti” a “I Cesaroni”, fino a “Don Matteo” e “Sangue Caldo”, per poi passare a “Rimbocchiamoci le maniche” e “Le tre rose di Eva”. Ultime, ma non per importanza, le apparizioni in “L’Aquila – Grandi Speranze” e “Nero a Metà”.

Il grande schermo forgia ulteriormente le proprie capacità interpretative, Rocca debutta nella settima arte sette anni fa diretto da Marco Risi nel film “I tre tocchi” con il ruolo da protagonista. Lo vediamo anche in “Natale a Londra” nel 2016 e l’anno successivo in “Come si fa a vivere così”. Fare l’attore non gli basta più, così passa anche dietro la macchina da presa in qualità di regista: dirige prevalentemente cortometraggi e docufilm, anche con un discreto riscontro.

Gilles Rocca, vita privata e Instagram

“Metamorfosi”, fra le sue opere più conosciute, ottiene talmente tanto riscontro da diventare il documento ufficiale del Ministero degli Interni per rappresentare l’Italia nella lotta alla violenza di genere al Consiglio Europeo dei Ministri. Particolare attenzione da parte sua anche a quelli che sono i temi legati al Terzo Settore: nel 2018, infatti, il suo docufilm “Duchenne” ottiene l’ambito premio “Tulipani di seta nera”, Festival internazionale dei cortometraggi a tema disabilità.

“Casting die-rector”, altro cortometraggio targato Gilles Rocca, nello stesso anni vince il “Premio Massimo Troisi” come miglior corto. Poi l’approdo a “Ballando con le stelle”, Rocca si esprime al meglio anche come ballerino e vince l’edizione 2020 del celebre programma di Raiuno in coppia con Lucrezia Lando. A proposito di coppia, Gilles – nella vita privata – è legato da 13 anni all’attrice Miriam Galanti: amore solido e duraturo, non mancano le dediche al miele su Instagram prima di partire per questa nuova avventura. Da Rai a Mediaset la sostanza non cambia: dove c’è un reality, Rocca fa la differenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gilles Rocca (@gillesroccaofficial)