Ha 3 papà sul suo certificato di nascita, è il primo bambino al mondo

Questo bambino è diventato famoso perché nato in una famiglia particolare composta da papà, papà, papà e lui. Non è un errore, ha tre papà.

bimbo con tre papà
Photo: Lad Bible

La storia che stiamo per raccontarvi oggi è una storia che giunge da molto lontano, esattamente dall’America e sta attraversando il web molto velocemente e producendo non poco clamore. Si tratta del primo bambino al mondo ad avere 3 papà legittimi e nessuna mamma.

Il neonato con tre papà, la notizia è virale

bimbo con tre papà
Photo: Lad Bible

Il dibattito che riguarda l’adozione nel caso di persone con inclinazioni sessuali differenti da quella etero è un argomento che divide molto l’opinione pubblica, in parte favorevole ed in parte contraria all’adozione di bambini da parte del popolo gay.

A rendere questa storia ancora più “sconvolgente” è il fatto che questa adozione da parte di coppie omosessuali non riguarda una coppia ma un trio, i tre uomini vivevano un poliamore. Una nuova forma di amore ancora poco conosciuta e molto discussa. Per chi non conoscesse questa nuova forma di amore ecco un articolo esplicativo: il concetto di Poliamore: cos’è e come funziona nella società.

Questi 3 uomini omosessuali sono passati alla storia come la prima famiglia composta da tre padri legittimi. La loro storia è stata trasmessa dal New York Post.

I protagonisti sono Jenkins Ian, Jeremy Hodges e Alan Mayfield dopo aver formato la loro famiglia hanno deciso di adottare un bambino. Nel 2017 tutti e tre i nomi compaiono sul certificato di nascita di Piper, come padri legittimi. Oggi sono gli orgogliosi genitori di Piper, 3 anni, e Parker, 1.

Ian Jenkins, uno dei tre papà ha scritto un libro sull’argomento nel quale racconta la loro esperienza “Three Dads and a Baby”, descrive tutto l’iter dell’adozione e le battaglie legali che hanno affrontato per essere genitori di Piper.

Il New York Post ha divulgato questa notizia e agli utenti che hanno reagito esprimendo disaccordo, ha risposto facendo un paragone con la famiglia tradizionale che fa riflettere:

“Il fatto che Piper abbia tre genitori non è un problema. Ho tre genitori io stesso: mia madre, mio ​​padre e mia suocera. E nessuno ha niente da obiettare”.

In molti  casi i bambini crescono con una madre single e i nonni che congiuntamente assolvono al ruolo genitoriale, questo non li rende diversi, permette loro di avere una vita normalissima.

I tre papà dopo una relazione di 5 anni hanno espresso il desiderio di avere dei figli. Una coppia di amici a seguito di una fecondazione in vitro avevano degli embrioni congelati ed erano disposti a donarli a loro. Un’altra loro amica si era offerta di ospitare il bambino nel suo grembo. Tutto l’iter non è stato semplice. Nonostante la battaglia a livello legale, uno dei due embrioni che gli avevano donato non era vitale, l’altro non si è impiantato correttamente e il loro sogno di diventare genitori si è momentaneamente spezzato, poi hanno trovato altri embrioni.

Il certificato di nascita che i tre papà hanno ottenuto alla fine di una complessa e costosa battaglia legale, non era permissivo in termini di privilegi come quello delle coppie etero. Per esempio in caso di morte l’eredità dei padri non passava ai figli automaticamente.

bimbo con tre papà
Photo: Lad Bible

Nonostante questo sono felicissimi della loro attuale famiglia. I tre papà collaborano e si dividono i ruoli allo stesso modo di tutti gli altri genitori:

Alan è l’addetto alla nanna, prepara i bimbi per la notte e legge loro le storie. Jeremy è il papà creativo che alletta i bimbi con giochi, lavoretti e teatrini e Jenkins è il cuoco della famiglia che prepara deliziosi pranzetti.

Da leggere