Come combattere la sinusite in modo naturale? Provate con gli oli essenziali

Se hai mal di testa, raffreddore dipeso da sinusite, potresti provare con rimedi naturali utilizzando gli oli essenziali. Scopri quali.

sinusite
Foto:Adobe Stock

Accade spesso a molte persone di ritrovarsi con mal di testa, dolore intorno agli occhi, un senso di raffreddamento, tutti ciò potrebbe dipendere dalla sinusite. La sinusite consiste nell’infiammazione e nell’irritazione dei seni paranasali che potrebbe causare una congestione nasale e non solo dipende dall’entità. Purtroppo non si consiglia mai di sottovalutare il problema, parlartene con il medico, che sicuramente saprà come indicarvi la cura da seguire. Ma noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come alleviare la sinusite con gli oli essenziali.

Come attenuare la sinusite con gli oli essenziali

olio lavanda
Foto:Freepik

I rimedi naturali sono molto efficaci ma non sempre adatti a tutti, motivo per cui è importante non sottovalutare il parere del medico. Questi rimedi non saranno di certo delle soluzioni definitive ma potete alleviare almeno il fastidio. La sinuisite non è altro che l’infiammazione delle mucose nasali che può manifestarsi in seguito ad un infezione, malanni di stagione, le cause possono essere diverse. Quando i seni paranasali sono pieni di muco il fastidio più comune è un dolore alla parte alta del naso proprio in prossimità della fronte. Proviamo ad attenuare il fastidio con oli essenziali.

-Olio tea tree. Un olio essenziale che grazie alle sue proprietà antisettiche, antibatteriche e antinfiammatorie riesce ad alleviare il fastidio. Procedete in questo modo, mettete in una pentola acqua e portate ad ebollizione e aggiungete l’olio, non dovete fare altro che inalare il vapore per un paio di minuti. Se volete potete coprite la testa con un panno asciutto in modo da non disperdere i fumi.

– Olio di eucalipto. Anche l’olio di eucalipto è perfetto per alleviare questo fastidio. Procedete come l’olio di tea tree, quindi inalate i vapori. Però potete anche diluirlo nell’olio d’oliva e massaggiare delicatamente sul petto.

-Olio di geranio. Grazie ad alcune sostanze in esso contenute, potete aiutare ad attenuare l’infiammazione. Provate a riempire la vasca da bagno con acqua calda e aggiungete un pò di olio e rilassatevi.

-Olio di timo. E’ un olio dal potere antivirale, consigliato in caso di sinusite calmando l’irritazione. Distribuite qualche goccia su un batuffolo di cotone e massaggiate sul petto.

-Olio di lavanda. Si utilizza spesso non solo in questo caso. Infatti è tra gli oli essenziali che non dovrebbero mai mancare in casa. L’olio essenziale alla lavanda riesce ad alleviare il mal di testa, dolori alla fronte e facilità anche il sonno, perchè talvolta la sinusite non vi garantisce un sonno tranquillo. Inoltre è un olio proprio consigliato in caso di raffreddore, anche tosse e per alleviare i malanni di stagione.

Come anticipato questi sono rimedi naturali ma sempre consigli che non sono adatti a tutti, possono essere rimedi per alleviare il dolore e fastidio, ma non di certo per curare il problema. Ecco qualche piccolo consiglio su come alleviare il fastidio.

Consigli da seguire

naso chiuso
Foto:Adobe Stock

Innanzitutto il primo consiglio è di rivolgersi al medico che sicuramente è in grado di darvi una terapia da seguire. Poi per cercare di far fluire il muco dovete garantire il giusto grado di umidità anche nell’ambiente in cui vivete. Potete mettere un umidificatore oppure in alternativa va benissimo anche un paio di pentole con acqua bollente nella stanza in cui vi trovate.

Inoltre provate fare dei bagni caldi, bevete infusi solo in questo modo riuscirete a fare  fluidificare il muco. L’infuso è un ottimo rimedio anche in caso di mal di gola. Potete provare a mettere in un pentolino acqua con estratto di malva e lasciate in infusione e dopo 10 minuti bevete. Ecco qualche infuso da preparare che vi aiuterà a dormire.

Anche i lavaggi nasali potrebbero essere di grande aiuto per liberare i setti nasali, basterà semplicemente riscaldare acqua e sale. Potete eseguire i lavaggi più volte al giorno, inserite la soluzione salina nel beccuccio dell’erogatore, inclinate la testa lateralmente, poi inserite la soluzione nella narice opposta all’inclinazione del capo. Per essere chiari se avete inclinato la testa a destra dovrete mettere la soluzione nella narice di sinistra. In questo modo riuscite a decongestionare le vie nasali.

Inoltre evitate di assumere farmaci senza aver chiesto il parere del medico.

Da leggere