Se fai fatica a prendere sonno, mangia questo cibo di sera

Fai fatica a dormire durante la notte? C’è un alimento che se mangiato di sera potrebbe aiutarti.

donna con cuscino
fonte foto: Canva

Dormire bene durante la notte è indispensabile per poter godere di buona salute. Attraverso le ore di riposo, infatti, l’organismo si rigenera e ci consente di svegliarci carichi e pronti per affrontare una nuova giornata. Al contrario, se si riposa male per problemi nel prendere sonno o per insonnia o risvegli frequenti, al mattino ci si sentirà stanchi e nervosi.

Senza contare che una situazione simile, se protratta nel tempo può avere ripercussioni sulla salute. Per fortuna, l’alimentazione ci viene come sempre incontro. Esistono infatti cibi che se mangiati alla sera possono favorire il riposo notturno, aiutandoci a risolvere prontamente il problema.

Mangiare riso di sera aiuta a dormire meglio

Donna con ciotola di riso
Donna che tiene ciotola di riso – Fonte: Adobe Stock

Tra gli alimenti suggeriti per riuscire a prendere sonno c’è il riso. Questo infatti ha un indice glicemico più alto che sollecita il triptofano, una proteina che stimola la produzione di serotonina che a sua volta rientra tra i regolatori del sonno.

A darne conferma è stato uno studio giapponese condotto dalla Kanazawa Medical University che dopo aver analizzato le abitudini di 1800 giapponesi tra i 20 e i 60 anni ha rilevato che coloro che erano soliti mangiare riso a cena al posto di noodles o altri tipi di carboidrati avevano una miglior qualità del riposo.

Per questo motivo, mangiare riso di sera potrebbe essere una buona abitudine per iniziare a dormire meglio. Ancor meglio se associato a lattuga o cavolo, noti per le loro proprietà calmanti. Ovviamente, trattandosi di un alimento ad alto indice glicemico è sempre meglio non esagerare con le quantità e abbinare il riso ad una buona fonte di proteine magre e di grassi buoni, mangiandolo in modo bilanciato ed evitando così di sollecitare troppo la glicemia. Un esempio può essere una ciotola di riso con pollo e lattuga cotta o una piccola porzione di risotto con i cavoli, da condire con olio extra vergine e parmigiano grattugiato e a cui far seguire una piccola mozzarella o del pesce. In questo modo si riuscirà a dormire meglio senza andare ad intaccare la linea o la salute.

Le regole per dormire meglio

sognare
Photo fonte: Adobe Stock

Ovviamente, mangiare solo riso non basta ad assicurarsi un buon sonno. In merito esistono tutta una serie di accorgimenti che andrebbero presi prima di andare a dormire. La cena dovrà essere leggera in modo da non appesantire l’organismo. E prima di andare a dormire sarà meglio evitare di sollecitare la vista (e la mente) con tv o smartphone. Molto meglio leggere un buon libro, fare yoga o ascoltare della musica rilassante.

Inoltre è consigliabile prendersi cura dell’ambiente in cui si dorme. Arieggiarlo per bene e proteggerlo il più possibile da luci e suoni molesti aiuterà infatti a prendere sonno con più facilità. E, sopratutto, farà si che non ci si svegli senza motivo.

Come sempre, è bene ricordare che dormire bene è essenziale. Qualora questi semplici rimedi non bastassero, il consiglio è quindi quello di rivolgersi al proprio medico curante in modo da comprendere eventuali motivi alla base dell’insonnia, indagarli e trovare una soluzione. A volte, sentire uno psicoterapeuta (specie in periodi di forte stress) o farsi seguire da un centro per la cura del sonno possono essere vie preferenziali da non sottovalutare.

Da leggere